Castagne e marroni, dal cinipide non si può scappare

cinipide 1Il cinipide galligeno torna a fare danni al castagno. E non solo in Campania, come abbiamo scritto nei giorni scorsi dopo aver parlato con Salvatore Malerba, proprietario dell'azienda Castagne Malerba di Montella (Avellino) e Loreto Iannuccilli, amministratore dell'azienda Agricastagna di Roccamonfina (Caserta). Anche nell'Appennino tosco-emiliano, infatti, quest'anno Dryocosmus kuriphilus si è ripresentato azzerando la produzione di diversi impianti.
La conferma ci arriva da Sergio Rontini, titolare de Il Regno del Marrone, azienda agricola biologica di Castel del Rio (Bologna) specializzata in marroni con cinquanta ettari di castagneti posizionati fra i 250 e i 700 metri sopra il livello del mare. "Già l'anno scorso - dice - avevamo riscontrato il ritorno della vespa cinese nei castagneti posizionati a maggiore altitudine. Alla fine, però, il prodotto c'era. Quest'anno è tutto diverso: dove c'è il cinipide non raccoglieremo niente". 

Segno che la lotta biologica con l'insetto antagonista Torymus sinensis non si è dimostrata efficace. E la filiera castanicola non ne conosce i motivi. Giampaolo Rubinaccio, produttore di castagne aderente alla Copagri Campania, ce lo aveva spiegato a giugno: "Non sappiamo a cosa sia dovuta la ricomparsa del cinipide. Probabilmente qualcosa ha disturbato l'azione dell'antagonista naturale Torymus sinensis durante il 2018".
La raccolta di marroni di Castel del Rio, produzione che vanta l'Igp, sarà molto scarsa anche a causa dell'andamento climatico sfavorevole della scorsa primavera. "A maggio ha sempre piovuto e ciò ha penalizzato l'allegagione - sottolinea ancora Rontini - Se andrà bene avremo il 20-30% della produzione, comprendendo anche lo scarto. Oggi possiamo solo sperare che le temperature non calino bruscamente da qui alla raccolta, che dovrebbe iniziare verso il 5-6 ottobre".

Fra meno di un mese, quindi, il Regno del Marrone potrà avviare la campagna commerciale 2019/20. "Il prodotto fresco bio di prima qualità, confezionato in sacchettini, lo porteremo soprattutto al Caab di Bologna nei mesi di ottobre e novembre. Il raccolto di piccola pezzatura sarà invece sottoposto a un processo di lenta essiccazione (45 giorni) a bassa temperatura per la produzione di marroni secchi, farina a crudo, creme, cioccolato e birra di marroni", fa sapere Rontini. Che conclude: "Stiamo lavorando per costruire, a fianco del nostro stabilimento di via S. Andrea 698/a, un mulino a pietra per la macinazione dei marroni. Così andremo a chiudere la filiera a 360 gradi e la nostra farina biologica potrà essere certificata Gluten Free".
Commenta (0 Commenti)

Verteglia Mater, uno scenario unico per lo spettacolo del gusto

verteglia mater 2019Preparativi in corso per stilare il programma della seconda edizione di VertegliaMater, l’evento organizzato dal Gal Irpinia Sannio nello scenario suggestivo dell’Altopiano di Verteglia a Montella (AV) ai piedi del Monte Terminio ritorna con tante sorprese dal 2 al 4 agosto 2019. Un vero e proprio viaggio esperenziale quello di VertegliaMater, che attraverso il potere aggregante e attrattivo della musica di qualità esporrà al grande pubblico quelli che sono i punti di forza della nostra terra: l’agroalimentare, il territorio, l’ecologia e

Commenta (0 Commenti)

Le pubblicazioni di mario Garofalo

Garofalo Montella 002 Le origini soc Irp Garofalo Montella Le origini soc Irp

Garofalo Montella IL SEICENTO

Garofalo Montella Anarchici Irpinia

Garofalo Montella Capone

Garofalo Montella Rinaldio D Aquino

Garofalo Montella SCRITTI VARI

Garofalo Montella Sindacale I

Garofalo Montella Storia Lett Ital

Garofalo Logo

Commenta (0 Commenti)

Buon Lavoro di Bruno Ciociola

Bruno CiociolaLasciatemi passare questa lettera. Se mi posso permettere, nonostante la mia oceanica ignoranza vorrei segnalare VOI, come buon inizio lavori di voler un attimo, soffermarvi a riflettere sul da farsi e con estrema urgenza a come poter installare due specchi convessi sulla strada che da Montella porta al convento di San Francesco. Uno di

Commenta (0 Commenti)

Riproponiamo "Tre lettere una più bella dell'altra"

Marano B 01"Buona sera, io sono Silvana Marano e risiedo in Argentina, e sono figlia di montellesi. Mio padre, Ferdinando Marano, è morto nel 1990, ma adesso, il 25 dicembre, è partita mia mamma, Salvatrice Bifulco, vedova di Marano, a 80 anni. Vorrei chiedere se lo potessi annunziare nella pagina di Montella.eu. Tante grazie, e vi auguro il meglio per 2014 domenica 29 dicembre Silvana Marano."Tre lettere, una più bella

Commenta (1 "Commento")

Silvana Marano dall'Argentina -

14 03 2015 Aurelio e papa DRIPROPONIAMO UNA BELLISSIMA LETTERA PERVENUTA A DICEMBRE 2014 DALL'ARGENTINA - Cara redazione,vi scrivo da Argentina, con il motivo dei dieci anni senza Aurelio Fierro, vi mando delle foto, che mio padre, Ferdinando Marano (nato a Montella) ha fatto quando Aurelio é venuto in Argentina nel anno 1961. A casa si parlava della amicizia fra papa e Aurelio, della sua

Commenta (1 "Commento")

MONTELLA. Terzo giorno di lutto cittadino, oggi i funerali della 29enne Rosa Pizza

ROSA PIZZAOggi pomeriggio, alle 15, nel terzo giorno di lutto cittadino proclamato dal primo cittadino di Montella, presso la parrocchia Santa Maria del Piano si svolgeranno i funerali di Rosa Pizza, la 29enne morta in seguito a un incidente stradale avvenuto venerdì mattina lungo viale San Francesco, strada che collega Montella a Bagnoli Irpino. La morte della giovane ragazza aveva indotto anche le varie

Commenta (0 Commenti)

Istituto Palatucci , Buonopane (BENE COMUNE): orgogliosi dei nostri ragazzi , sosterremo l'orchestra "INSIEME IN ARMONIA" per farla conoscere in Italia e all'estero

Buonopane 02"Con ammirazione e orgoglio apprendo che l’orchestra “Insieme in armonia” dell’Istituto comprensivo 'Giovanni Palatucci' di Montella ha partecipato con successo ai concorsi musicali di Città di Castello, Todi e Tarquinia, sia come orchestra sia come allievi solisti. Durante la premiazione del “Concorso internazionale Città di Tarquinia”, avvenuta ieri (domenica 19 maggio), i nostri ragazzi sono stati elogiati per la loro compostezza e per l’educazione dimostrata." Così Rino Buonopane, candidato a

Commenta (0 Commenti)