booked.net

Dall’Irpinia arriva l’innovazione farmaceutica

Altergon 01 002

La Repubblica : ALTERGON ITALIA È LEADER IN EUROPA NELLA PRODUZIONE DI CEROTTI MEDICATI HYDROGEL, DRUG IN ADHESIVE E ODF. PARLA L’AMMINISTRATORE DELEGATO SALVATORE CINCOTTI     Un’eccellenza della farmaceuticache coniuga il rigido rispettodelle norme e dei principietici che regolamentano laproduzione del farmaco con l’attenzioneall’innovazione ed alla ricerca scientifica.Si tratta di Altergon Italia, natanel 2001 dalla decisione dell’aziendasvizzera Altergon SA di dare vita ad unaattività produttiva e di R&D sul territorioitaliano.

Altergon 03jpgA raccontare questa realtàinnovativa, leader europeo nella produzionedi cerotti medicati hydrogel, Drugin Adhesive e Film Edibili a rilascio sistemico(ODF), interviene l’amministratoredelegato Salvatore Cincotti: «A 24anni sono andato a lavorare in Svizzerae dopo 15 anni ho deciso d’investire nelmio territorio d’origine. Era un progettoa rischio, con tecnologie da svilupparein Irpinia ma nate in Asia. Per questol’incentivo pubblico da finanziamentieuropei è stato fondamentale in unaprima fase». E prosegue: «Oggi abbiamopiù di 300 dipendenti, con il 40% dilaureati e il 10% di PhD, ed esportiamo il95% dei nostri prodotti». Il sito produttivoè ubicato a Morra de Sanctis (AV),su un’area di circa 65.000 mq compostada 4 stabilimenti produttivi, 3 laboratoriR&D, 2 impianti pilota (biotech e cerottimedicati), un moderno Controllo Qualità,un magazzino intensivo automatizzatoda 7.000 posti pallet e un centroservizi generali.

I PUNTI FORTI
L’Ad è sicuro dei punti forti dell’azienda:«Siamo tra le pochissime aziendeal mondo autorizzate per la matriceHydrogel e per l’Acido Ialuronico siamounici nel top qualità. Sono contento chenella zona del cratere dell’Irpinia sianata un’iniziativa così spiccatamente disuccesso che sfida alla pari i concorrentimondiali». E aggiunge: «Nel tempo gliincentivi, utili a superare le costose barriered’accesso al settore, hanno lasciatospazio a partner e giovani che hannodeciso di restare a lavorare nel proprioterritorio. La chiave del nostro successoè nelle persone che abbiamo inserito,formato e attratto in azienda». Non solo:«Puntiamo a far rientrare collaboratoriche hanno lavorato in Italia settentrionaleo all’estero. Nella nuova finanziariail governo ha deciso di non incentivareil ritorno di cervelli, che per noi inveceaiuterebbe le aziende e tutti i giovaniche dal Sud sono andati all’estero. È undisincentivo a tornare nelle loro zoned’origine, oltre a essere professionalitàche a noi richiederebbero anni di formazione». Altro elemento del successoè l’attenzione per il personale: «Chi trovalavoro da noi resta qui. Stiamo aspettandoi permessi, ad esempio, per costruireun asilo nido per circa 60 bambini. Anchequesto serve per attrarre personaleche possa portarci un plus».

IL NUOVO PROGETTOIl motore dell’attività sono le partnershipcon le istituzioni di ricerca: «collaboriamopraticamente con tutti icentri universitari nel nostro settore diricerca». E conclude: «Stiamo lavorandoall’industrializzazione di una tecnologiabrevettata per microaghi, in collaborazionecon l’Università Federico II di Napolie tecnici del CNR. Una volta messa apunto porterà molti vantaggi, si pensi allasomministrazione dei vaccini. Si trattadi nanotecnologia per la somministrazionedei farmaci, con un microago cheli rilascia in maniera controllata e coneffetto sistemico. Contiamo entro 2-3anni di arrivare a una scala industrialeimportante».Per informazioni: www.altergon.it

Altergon 04

×
Stay Informed

When you subscribe to the blog, we will send you an e-mail when there are new updates on the site so you wouldn't miss them.

Passa il Natale ma l'egoismo rimane di Graziano Ca....
Guardia medica Azzoppata di Giuseppe Marano
 

Commenti

Nessun commento ancora fatto. Sii il primo a inserire un commento
Già registrato? Login qui
Domenica, 14 Luglio 2024