booked.net

SULLA GROSSA PERDITA DALLA CONDOTTA ALTO CALORE in LOCALITA' SERRACASTAGNO, DI FRONTE ALLA FELETTOSA -SS EX 164 per ACERNO- diAngeloCAPONE

27 11 2017 perdita serra castagnoOltre i ruderi del PURCINO di SerraCASTAGNO vicino al traliccio dell'elettrodotto, un pò più a monte e più avanti, verso NW, in senso del deflusso acquedottistico verso il Ponte delle Tre Accette, di fronte alla Felettosa interessata da recenti incedi tardo estivi, si è potuto prendere atto, con video commentato in loco, della Evidenziazione di una grossa PERDITA in senso stretto, ( non ipersfiato/perdita da tombino come per le pregresse rilevate sulle Cave e non solo) direttamente sulla condotta dell'AltoCALORE, ( a seguito dell'ulteriore precedente video YouTube con tubo nero drenante), che mette in rilievo il

tentativo di rudimentale tamponamento e uno scavo antropico che fa presumere una volontà di messa a giorno del TUBO-CONDOTTA di grosso diametro per eseguire una riparazione, sia pur temporanea, più seria. Lo scavo inciso verso valle, invece, è frutto dell'erosione dell'acqua che, prima del recente, parziale tampone doveva essere rilevantemente più voluminosa in termini di portata al secondo, e per molto tempo, vista anche la presenza del tubo drenante nero messo in posto, da tempo, per evitare l'allagamento della strada bianca rilevata subito a valle.
Il video è del giorno 25 novembre 2017, frutto di una segnalazione pregressa di A.Garofalo su mio post-CAVEsu f.Montella.EU. Il confronto tra i due può dare ulteriori elementi di decodificazione.
La sostituzione, in un tombino poco distante, di un elemento metallico, idraulico, nuovo di vernice azzurra (unico riscontrato su quasi tutto il tracciato), fa pensare a presenze recenti che hanno agìto su entrambe le situazioni. Non sono stati rilevati ulteriori segni di presenze sul restante tracciato visitato, vista, altresì, la situazione di abbandono e di crescita di arbusti, piante e rovi che per passare, eccetto i castagneti coltivati, spesso c'è stato bisogno della falce e non solo.
La rottura può essere dovuta al progredire della ruggine , ma non è stato possibile, vista la forza dello spruzzo, visionare e verificare, sotto il tampone sormontato da una grossa pietra, anche/o eventuali manomissioni, anch'esse di antica data presunta in ragione della erosione significativamente approfondita nella direttrice di deflusso verso valle , prima e dopo la strada bianca.
Allego il video YouTube e alcune foto:

https://www.youtube.com/watch?v=2Af7W9hYcQg&feature=youtu.be

×
Stay Informed

When you subscribe to the blog, we will send you an e-mail when there are new updates on the site so you wouldn't miss them.

CONSORZIO DI TUTELA CASTAGNA I.G.P. DI MONTELLA: G....
In redazione ci è pervenuta questa segnalazione Un....
 

Commenti

Nessun commento ancora fatto. Sii il primo a inserire un commento
Già registrato? Login qui
Venerdì, 24 Maggio 2024