IL SEICENTO Storia sociale di Montella nuova pubblicazione di Mario Garofalo

Garofalo Montella IL SEICENTOLa vita quotidiana, sociale, economica,politica e religiosa a Montella durante il secolo più drammatico della sua storia, narrata con metodo e canoni storiografici nuovi. 

Commenta (0 Commenti)

5 GIUGNO FESTA DELL'ARMA DEI CARABINIERI

 

Commenta (0 Commenti)

In Prefettura le onorificenze al Merito della Repubblica Italiana

31 05 2018 IANNELLA GIl 31 maggio si svolgerà in Prefettura la cerimonia di consegna delle onorificenze dell’Ordine “Al Merito della Repubblica Italiana” ai cittadini che hanno acquisito particolari benemerenze nella vita e nel lavoro,per la dedizione e l’entusiasmo profusi nella loro attività. Anche un montellese sarà insignito della prestigiosa onorificenza : il nostro comandante della polizia municipale di Montella .Gerardo Iannella ,montella.eu desidera far pervenire il

Commenta (0 Commenti)

Al via la Seconda Edizione della Rassegna Musicale di Orchestre Giovanili

Giovani e orizzEvento che rientra nel progetto “Insieme in Armonia – 2” - Programma Scuola Viva – II annualità – POR Campania FSE 2014-2020 e che quest’anno vede la partecipazione di sei scuole della provincia di Avellino e Salerno: l’Istituto Comprensivo Statale “R. Trifone” di Montecorvino Rovella(Sa), la Scuola Secondaria di Primo Grado “N. Monterisi” di Salerno (Sa), l’Istituto Comprensivo Statale “Abate F. Galiani” di Montoro (Av), l’Istituto di Istruzione Secondaria Superiore “R. D’Aquino” e l’Istituto Comprensivo Statale “G. Palatucci” di Montella (Av), l’Istituto Comprensivo Stat ale “G. Pascoli” di Vallata (Av). La rassegna si svolgerà nel Comune di Montella il 29 e 30 maggio 2018 in Piazza Sebastiano Bartoli mentre il 25 maggio 2018 l’evento sarà presentato presso

Commenta (0 Commenti)

A Montella ritornano 38 reliquie e oggetti sacri rubati tra il 1969 e il 2017:

Recupero MontellaIl 27 maggio 2018, alle ore 11,00, a Montella,nella Collegiata di Santa Maria del Piano in Montella, in occasione della festa del Santissimo Salvatore,si svolgerà la cerimonia di riconsegna di 38 beni chiesastici (dipinti, statue, reliquari e ostensori, ecc.), rubati, nel periodo compreso tra il 1969 e il 2017, dalle Chiese “San Francesco a Folloni”, “Della Libera”, “Santa Maria del Piano” di Montella; nonché da quelle “San Bartolomeo Apostolo” di Cassano Irpino, “San Lorenzo” di Castelvetere sul Calore e “Santa Maria del Soccorso” di Castelfranci. alla presenza di S.E. Mons. Pasquale Cascio, Arcivescovo di Sant’Angelo dei Lombardi – Conza – Nusco – Bisaccia , di Franco Celetta, Parroco di Cassano Irpino, del Capitano Giampaolo Brasili, Comandante del Nucleo Carabinieri Tutela Patrimonio Culturale di Napoli, e del Capitano Rocco De Paola, Comandante della Compagnia Carabinieri di Montella, La brillante  attività di

Commenta (0 Commenti)

TRA I TANTI ARTICOLI DI NOTEVOLE INTERESSE, NELLA RIVISTA "IL MONTE" DEL PRIMO QUADRIMESTRE 2018

24 05 208 Sorgente Vallone NEVE per il MONTEAngelo Capone : ha trovato spazio una mia denuncia al PREFETTO di Avellino del 2001. In ragione della lunghezza dell'elaborato (su SORGENTI MONTELLESI dell' ACCELLICA, SCORZELLA... e BAGNOdellaREGINA ) corredato da foto, non si è potuto pubblicare tutto. Invero, si può vedere solo uno stralcio del Servizio Fotografico inviato al Prefetto.Visto il drammatico 2017 col Fiume CALORE in SECCA per mesi, con le perdite di ACQUA nelle condotte di adduzione dell'AcquedottoALTO CALORE  e con il razionamento dell'Acqua ai RUBINETTI dei montellesi, ho pensato di integrare, su due reti sociali locali, il Servizio

Commenta (0 Commenti)

Foglio di via e due persone denunciate all’autorità giudiziaria

Carabinieri12La Compagnia Carabinieri di Montella, su disposizione del Comando Provinciale di Avellino, nel decorso weekend ha ulteriormente intensificato i controlli del territorio di competenza al fine di garantire sicurezza e rispetto della legalità. Il servizio, eseguito con l’impiego di numerosi uomini e mezzi, ha riguardato, oltre al contrasto dei reati predatori, anche la sicurezza stradale, sia sulle principali arterie che nei centri abitati, ancora troppo spesso teatri di gravi incidenti le cui conseguenze sono rese maggiormente tristi dal fatto che il più delle volte risultano corollario del mancato rispetto alle norme del Codice della Strada. Il dispositivo ha permesso di effettuare perquisizioni e controlli, con il risultato di 2 persone denunciate in stato di libertà alla Procura della Repubblica di Avellino ed un pregiudicato

Commenta (0 Commenti)

Donazione dell’autoritratto dell’artista Antonio Manzi alle Gallerie degli uffizi

uffizi 06Il sindaco di Montella Ferruccio Capone e l’assessore alla cultura Giovanna Moscariello, hanno partecipato con orgoglio e soddisfazione alla cerimonia di donazione dell’autoritratto dell’artista Antonio Manzi alle Gallerie degli uffizi tenutasi a Firenze nella mattinata di mercoledì 9 maggio anche in presenza delle istituzioni Toscane e della Rai data la rilevanza internazionale dell’evento. “Ho visitato nel 2017 il Museo Antonio Manzi, in occasione del decennale della fondazione, dice Eike Schmidth, direttore delle Gallerie degli Uffizi, e vi ho trovato il lavoro di un uomo tormentato e di un artista in grado di esprimersi con potenza e genuinità utilizzando le più disparate tecniche. Abbiamo accettato con

Commenta (0 Commenti)

Ancora un suicidio a Montella

carabinieri ambulanza 636x325Suicidio a Montella , un uomo si è tolto la vita impiccandosi. Il corpo del suicida è stato scoperto in casa dai familiari. Immediata la sollecitazione per i soccorsi, purtroppo non c’era più nulla da fare. Sul posto sono arrivati gli uomini della Stazione Carabinieri di Montella

Commenta (0 Commenti)

Un autoritratto di Antonio Manzi sarà donato alle Gallerie degli Uffizi

Autoritratto antonio manzi uffiziGiunge oggi in dono alle Gallerie degli Uffizi l’autoritratto di Antonio Manzi, artista autodidatta, nato a Montella, in provincia di Avellino nel 1953 ma fiorentino di adozione dal ’57. Si allarga così la prestigiosa collezione iniziata dal cardinal Leopoldo de’ Medici, che mise insieme 80 autoritratti di celebri pittori. Da allora la raccolta degli Uffizi è diventata la più grande al mondo, e oggi le opere sono oltre 1500. Naturalmente molte di esse – non solo dipinti, ma anche sculture e carte - sostano nei depositi per l’impossibilità di esporli tutti. Nel 1973 il soprintendente Luciano Berti ne fece esporre 715 (dei 1040 che si contavano a quella

Commenta (0 Commenti)