TOCCHIAMO QUALCHE TASTO...di Giuseppe Marano

TastoCaro Direttore ci risentiamo, francamente mi congratulo per l'ospitalità data a tutti quegli interventi interessanti, su tante questioni aperte del paese, fatti concreti e non chiacchiere politiche (fossero almeno quelle che cosparse di miele si sgranocchiano a Carnevale!). Veramente un bel dibattito. Quello iniziato sul neocomune "scocchiolato" da Salvatore Santoro che ha avuto il merito di rotolare la prima pastella sulla neve che poi man mano s'è ingrossata sì, ma senza arrivare, almeno fino a mo', alla valanga!Può essere un segno di civiltà. Ma il futuro lo sa solo il Padreterno... Avrei voluto unire la mia voce al dibattito dagli accenti interessanti, ma poi mi son detto: "Ti sei scordata la lezione del vecchio (ma sempre nuovo!) prof. di filosofia che diceva che solo i fessi (la male parola è mia!) discutono sull'impossibile". Voleva dire che poteva pure far piacere desiderare che una disgrazia non fosse accaduta, ma non è che

Commenta (0 Commenti)

Benevento Capoluogo ......di Giuseppe Marano

Avellino BeneventoCaro Direttore...sempre a me capita nel momento più storto! Tornavo da "Tasso" dove mia cugina Ada mi aveva pregato di andar a raccogliere due castagne per la nipotina...Non ti trovo 'no soggetto delle zone alte, le mie, che...detta alla "sorevèse" c'è 'ncarnato? E non ne fa scuorno, anzi ti fàce...fàcci e ti sfotte pure: "Io sempre qua me le vengo a fare, perchè piacciono a mia figlia che sta fuori... eppò qua non è "affenzàto" (=recintato), allora tutti ci possono venì". Il soggetto è bene...allimàto. Che fai? Quello che avresti fatto tu: nemmeno una parola per proteggere il fegato e/o per evitare il peggio...perchè sono discreto conoscitor antropologico dei miei soggetti da studio

Commenta (0 Commenti)

L'assicurazione del motorino di Giuseppe Marano

CAROASSICURAZIONECaro Direttore che mi tieni gentilmente informato a tutte l'ore (ti ringrazio che ogni tanto mi svegli dal mio isolamento subacqueo parlandomi di "Cinipide", "Pedibus Calcantibus" e Sagra delle Castagne...cui, se mi ricorderò farò qualche cenno...)...stavolta ti confesso una cosa, che, anche a distanza di un anno, mi è rimasta "'nzuccàta 'n gànna", insomma non mi è andata, nè mi va giù...Sarà forse un mio difetto di deglutizione. Scendiamo subito a terra prima che sia troppo tardi: L'assicurazione del motorino. Tengo un bel Peugeot 50 cc. color aragosta (dico "bello" perchè non m'ha dato mai fastidio...solo per una "batterietta"...ma non apriamo un'altra giaculatoria se no faccio concorrenza ai preti...), ce l'ho dal non vicino 1998, e la batteria m'è durata fino all'anno scorso...un portento!...

Insomma un po' di tempo fa,

Commenta (0 Commenti)

IL TRUFFATOR SAGGESE.... di Giuseppe Marano

Truffatore-01Questo articolo se vedrà la luce, uscirà ad animi raffreddati, ma basta poco ad arroventarli. Basta ricordare, ma non solo, ci vuole anche un po’ di coscienza e senso morale…perché con l’aria mefitica che ci circonda, non è tanto facile restarne immuni. Caro Direttore qua c’è rischio che veramente “sulle deserte pagine cada la stanca man”, che ci passi l’unico sfizio decente che c’è rimasto: quello di scrivere qualcosa. E perché? Ma è domanda da farsi con tutta questa monnezza melmosa che ci cade addosso in gelatinosa imponente cascata: e mo’ Fiorillo, con quel bel cozzettòne porcino che s’è fatto quattro quintali sguazzando in quell’immenso vascone della Regione Lazio, e mo’ con quest’altro, il Saggese, che “s’è affogato” non so

Commenta (0 Commenti)

ABBANDONATI DA DIO di Giuseppe Marano

ImposimatoCaro Direttore, ti stavo preparando un mio pensierino sulle cose che non mi scendono (mi chiederai: “Ma che ti va bene?”, non farmela questa domanda per favore: non ti so rispondere subito) . Ad un certo punto però ho lasciato perdere, perché m’ero inceppato nel nervosismo che mi prendeva, mi… ‘ngaraogliàva, per dirla tutta. Forse i brillanti psicologi parlerebbero di “eccessivo autocoinvolgimento” al tema…(tranquilli! per questo non posso mai fare lo scrittore, che, come prima cosa, dev’essere un po’ distaccato, quasi scostante da persone e cose, il che per la verità non mi costa troppo sacrificio). Ero giunto a buon punto, come dicevo, quando mi son accorto che le cose

Commenta (0 Commenti)

La pagina di Giuseppe Marano

Giuseppe Marano Logo-03
Alberi 002     I FAGGI CHE MANTENGONO PE' SCOMMESSA
Appoggi Baumann   "L'APPOGGI BORNES" DI GIUSEPPE MARANO
Depurazione COSTRETTI A PAGARE UN SERVIZIO NON RESO(=LA LEGGE A CAPOSOTTO)
Cane abbandonato LO CANE ABBANDONATO E AMMATONDATO
Strada Montella Cassano 01      

    LA VIA PE' L'OFANTINA

Cotti in Castagna       CASTAGNE... “DALLA OTTIMA VISTA”
AIA 04 "   VAROLATA" ALL'AIA DELLE ZIE
Montella Ponte Laurino smoll IL PONTE DI LAURINO
Auto piedi   ISCHEMIE STRADALI (viabilità interna di un paese civile)ISCHEMIE STRADALI (viabilità interna di un paese civile)
Bollette acqua impazzite LE MANETTE INVISIBILI di Giuseppe Marano ( lettera aperta al Sign. Sindaco )
Treno COMIZIO IN TRENO, FUORI PROGRAMMA
GIUDICE DISTRATTO MA CHE FACEVANO I GIUDICI ? 
30 11 2014 incidente c mini IL MIRACOLO DI PADRE PIO
blabla  LA FILA FANTA RE LI RESPERATI
acqua inquinata "O TI ZUCHI 'STA FETENZIA, O ALLUCCHI: -MARONNA MIA-!"
Cellulari-Abbonamenti   Per rinfrescare un po' il clima elettorale...
truffa smartphone  TIMEO DANAOS ET DONA FERENTES
Candela-02   SANTA LUCIA, IL GIORNO PIU' CORTO CHE CI SIA..
Cascata-01-ponte lavandaia-09-02-14-   L'INQUIETANTE GIALLO DEL SORBITELLO
Candela

RISPOSTA AGLI AMICI SULLA CORRENTE ELETTRICA e... non solo

blackout   DENUNZIA ENEL......
Spina nel Fianco  Spine nel fianco...........
galleria treno  La Galleria di Montemiletto
 Giornale on line       DICE IL GIORNALE "ONLAIN"
Arrabbiato-02  "Rena', Rena', Rena'.............
Parcheggio Selvaggio   FRANCAMENTE.............................
Tasto   TOCCHIAMO QUALCHE TASTO
 
 
Autove3lox  SI LA COMUNA PERDE LA CAUSA RE L'AUTOVELOX
Avellino Benevento Benevento Capoluogo
CAROASSICURAZIONE L'assicurazione del motorino di Giuseppe Marano
Truffatore-01  IL TRUFFATOR SAGGESE.... di Giuseppe Marano
donazione sangue  ...Ero andato con la "lizzèzza" a farmi un'analisi
PUC 1 GIOCHETTI DI SIGLE
Imposimato  ABBANDONATI DA DIO
Cetrola-treciola  RE TRECIOLA O RE CETROLA? (…questo il dilemma) di Giuseppe Marano
Giuseppe Marano-foto-03  Giuseppe MARANO riflessioni "musicali".
Giuseppe Marano foto-02  Nota di Giuseppe Marano
Lucifero-Marano G  Pensieri 'nfocati di Giuseppe Marano
Lettera  Lettera in redazione di Giuseppe Marano
Ufficio Postale  LA POSTA RE SUORIO di Giuseppe Marano
Sanita  Mostruosità sanitarie
Lettera  Giuseppe Marano ci scrive
Redazione  Lettera in redazione
Commenta (0 Commenti)

SENZA VERGOGNA di Totoruccio Fierro

Anni-60-03 I^ e II^ PARTE - Avevamo finanche battezzato il "cerchio magico" degli amici con l'acronimo "Volticonbrafi", che era la risultanza delle iniziali dei cognomi: Volpe,Tiretta,Conte,Branca e Fierro.

Ci riunivamo quasi tutte le sere,quando alla casa di uno,quando di un altro : le nostre madri,con grossi sacrifici,ora me ne rendo conto,non ci lasciavano quasi mai a pancia vuota!I momenti più belli li trascorrevamo da zia Flora,in piazza, e da zia Carmela,la madre di Peppo Branca,al Carmine.Qui ci sentivamo perfettamente (ENTRA E COMMENTA )

Commenta (0 Commenti)

RE TRECIOLA O RE CETROLA? (…questo il dilemma) di Giuseppe Marano

Cetrola-treciolaCaro Vittorio, non ricordo se ieri, l'altro ieri o ancor l'altro, mi ha preso un dubbio , i filosofi lo chiamano pure dilemma...Ripetevo tra me e me: "Ma come si dice... re treciòla o cetròla...?". Mi dirai: ma no' tenevi proprio che pensa'! No, tenevo che pensa', ma il dubbio mi bloccava...Sì, perchè ricordavo d'averle sentite da piccolo tutt'e due quelle voci! Nei vichi di Sorbo, non ricordo in quale ma sicuramente in uno di questi: quello dove c'è la casa di Cicco Cianci...Annant'a' la Cupa... la Selece re còppa o la Selece re sòtta...Annant'a la Croce, 'Nnànt' a' l'Angilo, ...Suriviéllo...Sott' a' l'Angilo...Cappella e Cèrza Grossa...non me lo chiedere per favore che non me lo ricordo. Sorbo allora era

Commenta (0 Commenti)

Giuseppe MARANO riflessioni "musicali".

Giuseppe Marano-foto-03Caro Vittorio, mo' mi dirai: "Ti stai allargànno 'no poco troppo", e... son d'accordo con te, perchè son pigro, e butto fuori qualcosa quando non ne posso più! Mi è capitato ieri, in una meravigliosa chiesetta (che mi ricorda perle nascoste e scoperte con flash abbagliante... tenetele nascoste il più possibile, perchè la nostra vista le sciupa...come l'Esterina del grande poeta!) linda, semplice nelle linee stupendamente illuminata ed impreziosita da un magnifico dipinto di De Sfefano che spirava protezione dall'alto...Ebbene questo luogo sacro di fronte al Convento delle suore di San Giuseppe, è stata armoniosissima esaltante cassa di risonanza di

Commenta (0 Commenti)