• Accordion Title1

Logo F Scandone 01Anno 1969 - pag. 47 SUCCESSI SPORTIVI
La nostra squadra di calcio, alla fine della stagione sportiva 1967/1968, fu promossa dalla seconda alla prima categoria. Perché potesse partecipare al nuovo campionato, fu necessario ingrandire il campo e portarlo alle misure regolamentari . L’Avv. Vincenzo Bruni mise a disposizione il terreno necessario per l’ampliamento; l’industriale Guido Basile eseguì, a sue spese, i lavori di

demolizione della roccia e di sterro; l’amministrazione comunale provvide alle altre opere necessarie per la sistemazione del campo, che fu completata la vigilia dell’inizio del campionato.
La nostra squadra è risultata quarta nella classifica generale del girone C e prima assoluta tra le squadre irpine della stessa categoria : Lioni, Ariano, Mirabella Eclano e Baiano.
Il merito di questi successi va all’unione sportiva “ Felice Scandone” e, in particolare ai suoi dirigenti : Guido Basile, presidente; Mario De Simone e Salvatore De Stefano, vicepresidenti; Potito Chieffo, segretario; Aurelio Storti, cassiere.
Il C.O.N.I. ha assegnato alla “ Felice Scandone” per meriti sportivi, la “ Prima Targa d’Oro 1967 “, trofeo molto ambito e mai assegnato in precedenza ad organizzazioni sportive irpine.

Anno 1970 - pag. 29 CAMPIONATO DI CALCIO 1969 – 70
L’U.S. “ FELICE SCANDONE” , anche nella stagione 1969/70 ha partecipato al campionato dilettanti di prima Categoria, Girone C, classificandosi, ancora una volta, e per due anni consecutivi, al secondo posto in classifica generale.
Ha partecipato alla Coppa Campania, giungendo meritatamente ai quarti di finale, ove però si è vista esclusa dalla sorte ( lancio sfavorevole della “monetina”).
Anche quest’anno, grazie alla perfetta organizzazione, ha svolto un campionato di rispetto, portando alto il nome dell’Irpinia e di Montella su tutti i campi della Campania ed oltre. Infatti la F. Scandone, è stata la squadra irpina meglio classificata nel campo dilettantistico.
Il riconoscimento di questi successi vanno innanzitutto al Presidente, industriale Guido Basile, al tecnico Alfredo Pastore e anche al Sindaco Dott. Rosario Cianciulli che in uno allo staff dirigenziale, si sono prodigati e con sacrifici per il buon andamento della squadra.
Per la prossima stagione calcistica 1970/71, il Presidente Basile ha intenzione di mettere su una squadra di rispetto, tanto da portar Montella nei ranghi di promozione. A tal proposito, però non basta il sacrificio delle solite persone, è necessario che tutti i montellesi vicini e lontani, diano una mano secondo le loro possibilità, affinché Montella varchi i confini Regionali, inserendosi tra le squadre di promozione.
La nota più lieta di quest’anno è stata quella di aver lanciato, e con successo, giovani leve montellesi, quali Vinicio Palatucci di Giuseppe; Pasquale Palatucci di Eugenio; Volpe Pietro di Armando; Franco Sarni; Salvatore Fierro fu Pasquale ed altri. Per alcuni di questi addirittura vi è stata richiesta dal Nord; infatti il Milan ha richiesto l’ala destra Pasquale Palatucci.
Abbiamo assicurazione, intanto, che questa gloriosa società continuerà a percorrere questa strada, per il benessere e la valorizzazione dei giovani montellesi.

Commenti offerti da CComment

Registrati per ricevere news e le curiosità più importanti scelte dalla redazione