Logo F Scandone 01Anno 1970/1971 - pag. 35-38   CAMPIONATO DI CALCIO 1970/71
La “ Felice Scandone” ha vissuto un’altra prestigiosa annata sportiva, giungendo meritatamente alle soglie della serie superiore, alla quale però, parteciperà egualmente nella prossima stagione calcistica 1971/72, essendo risultata l’unica squadra, di tutti e cinque i gironi, giunta allo spareggio.  L’annata sportiva 1970-71 ebbe, per la verità, un inizio piuttosto “modesto” in quanto il costituito staff dirigenziale, date le difficoltà finanziarie per il sempre quasi totale assenteismo della classe professionista del luogo venne nella determinazione di portare avanti un campionato di assestamento e quindi, senza troppe pretese. Alla direzione tecnica fu riconfermato Alfredo Pastore , riconosciuto valido elemento per aver portato la squadra, nella passata stagione, alla finale di “Coppa Campania” in quel di Castellammare di Stabia col Saviano e giungendo terza agli effetti della classifica generale; ma, appunto

per la carenza di giovani atleti promettenti i risultati lasciavano a desiderare. Fu per questo che il pubblico sportivo montellese , ormai diventato “buongustaio” del calcio e avvezzato dai lusinghieri risultati della passata stagione, provocò una crisi dirigenziale, tanto che questa dovette adottare dei drastici provvedimenti di allontanamento non solo del trainer Pastore, ma anche del consigliere Aldo Conte e del segretario Potito Chieffo per aver questi perorata la causa degli sportivi e suggerito la sostituzione di Pastore con quella di Elio Grappone , un ex dell’Avellino. Quest’ultimo intanto, provvide a rinforzare la squadra con il reinserimento dei vari Del Colle, Ioime, Romano, etc. e non tardò a riportare la tranquillità negli ambienti sportivi montellesi, con risultati positivi che gli consentirono di risalire ben presto la corrente verso l’alta classifica.
La fase positiva, però venne interrotta a Marigliano, ove la compagine montellese, intimorita dalle minacce, fu sconfitta per 5-1.
Fu a questo punto che il Presidente Basile ritornando sui vecchi passi, si rivolse agli espulsi CONTE e CHIEFFO per affidargli l’incarico di perorare la causa della Scandone in seno alla Giudicante.
Questi , con spirito veramente sportivo, accettarono l’incarico e facendo sfoggio della loro annosa esperienza acquisita in tali campi, riuscirono per la loro “magia” ad invertire “ a tavolino” il risultato di Marigliano, rilanciando, così, la squadra nella lotta per la promozione.
Nell’ultima fase, però, cioè quella conclusiva, è venuto a mancare quel pizzico di fortuna per portare la squadra in ECCELLENZA a pieni voti, ma come innanzi si è detto, andrà egualmente per aver acquisito il diritto di “favorita”.
E’ un traguardo questo mai raggiunto dal calcio locale che resterà negli annali del calcio montellese. E di questo ne è orgogliosa non solo Montella sportiva, ma la provincia Irpina tutta che da moltissimi anni non vedeva una sua rappresentativa nella serie superiore.
Intanto il problema per l’immediato futuro della società è divenuto di difficile soluzione in quanto non solo la cittadinanza non risponde all’appello, ma a questo si sono aggiunte le dimissioni del Presidente Basile il quale ha fatto intendere di non presentare la sua candidatura per la prossima stagione sportiva.
E’ necessario, quindi, l’intervento di forze nuove per continuare a portare alto il nome di Montella.
Il merito di tanto successo va non solo attribuito agli sportivi che hanno fattivamente collaborato, ma all’Amministrazione Comunale di Montella e per essa al Primo cittadino Dr. Rosario Cianciulli, che è stato sempre vicino alla Società; nonché allo staff dirigenziale che con sacrifici di ogni genere ha saputo portare sempre più in alto il nome di Montella sportiva.
La dirigenza per la stagione 1970/71 era così formata :
BASILE GUIDO ( Presidente ) - PALUMBO FLAVIO e CINCOTTI FEDERICO ( Vice presidenti ) – FIERRO RENATO ( cassiere ) – CHIEFFO POTITO ( segretario ) –
FIERRO Geom. RAFFAELE ( vice segretario ) – VOLPE GAETANO ( addetto alla pubblicità ) – DE STEFANO SALVATORE, DE SIMONE MARIO, CONTE ALDO, SAVINO RUTILIO, VOLPE SERAFINO, DI NENNA SALVATORE, MOSCARIELLO ROSARIO, MOSCARIELLO GERARDO, DELLO BUONO SABINO, SEPE MARIO, SARNI VINICIO, SCANDONE ANTONIO, CONTE UMBERTO, DI GENUA SALVATORE, CHIUSANO NICOLA, FIORE ALDO, CINCOTTI ADOLFO, SICA MARIO, CALDARONE CARMELO,

MARANO AMEDEO, CALDARONE ANGELO, GAROFALO GUGLIELMO e ZIVIELLO GEGE’ ( tutti consiglieri ) - GIUSEPPE GRAMAGLIA ( massaggiatore e cuciniere ) .

Nota : Nel bollettino dell’anno 1971 del S.S. Salvatore c’è una foto del dr. Felice Scandone, al quale fu intitolata la nostra squadra, illustre giornalista sportivo e direttore del giornale “Mezzogiorno sportivo di Napoli “. Non tutti sanno però che Felice Scandone è stato per un breve periodo anche allenatore del Napoli calcio ( stagione 1927/28 ) insieme a Mario Argento, allo svizzero Jean Steiger ed all’ungherese Ferenc Molnar.

 

 

 

 

Anno 1969 - pag. 47 SUCCESSI SPORTIVI
La nostra squadra di calcio, alla fine della stagione sportiva 1967/1968, fu promossa dalla seconda alla prima categoria. Perché potesse partecipare al nuovo campionato, fu necessario ingrandire il campo e portarlo alle misure regolamentari . L’Avv. Vincenzo Bruni mise a disposizione il terreno necessario per l’ampliamento; l’industriale Guido Basile eseguì, a sue spese, i lavori di demolizione della roccia e di sterro; l’amministrazione comunale provvide alle altre opere necessarie per la sistemazione del campo, che fu completata la vigilia dell’inizio del campionato. 

La nostra squadra è risultata quarta nella classifica generale del girone C e prima assoluta tra le squadre irpine della stessa categoria : Lioni, Ariano, Mirabella Eclano e Baiano.
Il merito di questi successi va all’unione sportiva “ Felice Scandone” e, in particolare ai suoi dirigenti : Guido Basile, presidente; Mario De Simone e Salvatore De Stefano, vicepresidenti; Potito Chieffo, segretario; Aurelio Storti, cassiere.
Il C.O.N.I. ha assegnato alla “ Felice Scandone” per meriti sportivi, la “ Prima Targa d’Oro 1967 “, trofeo molto ambito e mai assegnato in precedenza ad organizzazioni sportive irpine.

Anno 1970 - pag. 29 CAMPIONATO DI CALCIO 1969 – 70
L’U.S. “ FELICE SCANDONE” , anche nella stagione 1969/70 ha partecipato al campionato dilettanti di prima Categoria, Girone C, classificandosi, ancora una volta, e per due anni consecutivi, al secondo posto in classifica generale.
Ha partecipato alla Coppa Campania, giungendo meritatamente ai quarti di finale, ove però si è vista esclusa dalla sorte ( lancio sfavorevole della “monetina”).
Anche quest’anno, grazie alla perfetta organizzazione, ha svolto un campionato di rispetto, portando alto il nome dell’Irpinia e di Montella su tutti i campi della Campania ed oltre. Infatti la F. Scandone, è stata la squadra irpina meglio classificata nel campo dilettantistico.
Il riconoscimento di questi successi vanno innanzitutto al Presidente, industriale Guido Basile, al tecnico Alfredo Pastore e anche al Sindaco Dott. Rosario Cianciulli che in uno allo staff dirigenziale, si sono prodigati e con sacrifici per il buon andamento della squadra.
Per la prossima stagione calcistica 1970/71, il Presidente Basile ha intenzione di mettere su una squadra di rispetto, tanto da portar Montella nei ranghi di promozione. A tal proposito, però non basta il sacrificio delle solite persone, è necessario che tutti i montellesi vicini e lontani, diano una mano secondo le loro possibilità, affinché Montella varchi i confini Regionali, inserendosi tra le squadre di promozione.
La nota più lieta di quest’anno è stata quella di aver lanciato, e con successo, giovani leve montellesi, quali Vinicio Palatucci di Giuseppe; Pasquale Palatucci di Eugenio; Volpe Pietro di Armando; Franco Sarni; Salvatore Fierro fu Pasquale ed altri. Per alcuni di questi addirittura vi è stata richiesta dal Nord; infatti il Milan ha richiesto l’ala destra Pasquale Palatucci.
Abbiamo assicurazione, intanto, che questa gloriosa società continuerà a percorrere questa strada, per il benessere e la valorizzazione dei giovani montellesi.

Commenti offerti da CComment

Registrati per ricevere news e le curiosità più importanti scelte dalla redazione