• Accordion Title1

Marano ElioIl 10 gennaio 2010 si spegneva la nobile figura del Dottore Elio Marano.vChe dire di una persona che prima di essere un professionista era un amico? Di tutte le sue qualità la predominante era la DISPONIBILITA’: in qualsiasi momento era a disposizione di chi aveva bisogno del suo aiuto. Inoltre, il suo amore sviscerato per la natura colpiva chiunque lo ascoltava.Mi piace ricordarlo con questo articolo che

Commenta (1 "Commento")

bozzacco leninQUALCHE GIORNO FA SI E’ VERIFICATO UNO INCIDENTE TRA DUE AUTO NELL’INCROCIO TRA LE STRADE DI VIA ARGENTINA E VENEZUELA PERPENDICOLARI ALLA VIA DELLE AMERICHE A CAUSA DI MANCANZA DI SEGNALETICA (STOP). A TUTT’OGGI SIA NELL’INCROCIO SUDDETTO E SU QUELLO DELLE VIE BELGIO E FRANCIA E VIA DELLE AMERICHE, NON SI E’ PROVVEDUTO ALL’INSTALLAZIONE DELLA SEGNALETICA OPPORTUNA PER CUI CHI E’ PREPOSTO ALLA VIABILITA’ E ALLA SALVAGUARDIA DEI CITTADINI, PROVVEDA IN TEMPI STRETTISSIMI PRIMA

Commenta (0 Commenti)

10 11 2018 RingraziamentiÈ terminata anche questa edizione della Sagra della Castagna I.G.P. di Montella e l’Amministrazione Comunale ci tiene a ringraziare tutti coloro che hanno contribuito a rendere ancora una volta speciale l’evento. L’imponente macchina organizzativa ha coinvolto, a vario titolo, centinaia di persone, data la portata ormai nazionale della manifestazione. Ecco l’elenco completo: i dipendenti comunali che ne sono stati coinvolti, la Polizia Municipale con l’ausilio dei corpi di PM di circa altri 15 Comuni, le Forze dell’Ordine (l’Arma dei Carabinieri, i Carabinieri Forestali, i Vigili del Fuoco, la Polizia di Stato), la Misericordia di Montella con il personale medico ed infermieristico, l’ASL, le

Commenta (0 Commenti)

Montella Logo 02L’Amministrazione comunale di Montella intende fare delle importanti precisazioni in merito all’eccessivo allarmismo creatosi intorno al mondo castanicolo locale ed in particolare riguardante il fungo “Gnomoniopsis”, che starebbe mettendo in ginocchio la castanicoltura montellese.
“A tal riguardo – si comunica - si denota una campagna esageratamente allarmante, autolesionista e nociva che rischia di indebolire ulteriormente l’immagine di un prodotto storicamente riconosciuto come eccellenza mondiale. Questa eclatante campagna diffamatoria e disinformativa potrebbe risultare lesiva nei confronti dell’intera collettività castanicola irpina per cui necessita di

Commenta (0 Commenti)

03 10 2018malerba grande wFino a un mese fa ci aspettavamo una campagna eccezionale, la migliore dell’ultimo decennio, nonostante la debilitazione dei nostri castagneti dovuta agli attacchi di Fersa. L'impollinazione e la fioritura, infatti, erano state ottime. Oggi, invece, siamo in ginocchio, avendo perso più del 50% della produzione a causa dell'escursione termica, che ha bruciato ricci e foglie, e del vento di tramontana che ha fatto cadere a terra molti frutti". Le parole sono di Salvatore Malerba (in foto), proprietario dell'azienda Castagne Malerba di Montella (provincia di Avellino), coordinatore regionale del gruppo economico Frutta a guscio della Cia Campania, nonché componente del tavolo ministeriale per la castanicoltura.  Per il territorio dei Monti Picentini - area naturale protetta della Campania - è un'annata da

Commenta (0 Commenti)

Dimitri Dello BuonoIl tradizionale premio, assegnato agli Irpini che si sono distinti nel campo umanitario, artistico, scientifico, imprenditoriale, si svolgerà quest’anno il 12 ottobre alle 17,30 a Tre Torri – Flumeri presso il Relais Imperatrice. Saranno premiate personalità di successo che si sono distinte per impegno artistico, umanitario e scientifico. I premiati di quest’anno saranno: Renato Carpentieri, attore e regista di successo, noto per il suo impegno sociale, per la divulgazione della cultura, per la sperimentazione teatrale, vincitore di numerosi premi fra cui il David di Donatello nel 2018 come miglior attore protagonista; Dimitri Dello Buono capo della segreteria tecnica del Ministero delle Infrastrutture e trasporti, esperto di sistemi informatici e di gestione della sicurezza e condivisione dei dati

Commenta (0 Commenti)

28 09 2019 assisi 02 orizzAnche questa XVa edizione della Marcia della Pace Assisi-Montella è giunta al termine. La prima è stata sicuramente quella più densa di emozioni, soprattutto perché non c’era in noi la certezza di portarla a termine. Quest’ultima sicuramente la più grande per tanti motivi.  Per il supporto di Montella.eu nelle persone di Vittorio e Riccardo grazie ai quali siamo riusciti ad entrare nella case di tante persone che hanno vissuto con noi questa emozione. Giorno e notte non sono mai mancati i saluti e le testimonianze di affetto e condivisione, con centinai di contatti, e questo supporto ci ha fatto superare con maggiore slancio la stanchezza ed i passaggi più difficili; Per la partecipazione giovanile importante che ha dato nuova prospettiva alla Marcia della Pace. Tanti giovani si sono avvicinati con lo spirito

Commenta (0 Commenti)

Registrati per ricevere news e le curiosità più importanti scelte dalla redazione