L'acqua mi provoca (di Giuseppe Marano)

Mi rivolgo a Renato... perchè è uno che ci soffre più di me per questa... "schifezza di cose" Caro Renato, come vedi l'intervento di Di Cicilia è potenzialmente devastante, basta toccare un po' sotto le sue delicate parole e... si salta per aria! Perché, anche se non esplicitamente (il furbacchione

ci vuol solo indicare la via per riservarci il piacere (?) della scoperta! E che scoperta!), ha puntato il bisturi sul nodulo maligno del problema con un paragone apparentemente innocente! Anzi con una domanda riassuntiva e diretta, oltre che provocatoria! Ma resterà amaramente deluso dalla nostra più refrattaria indifferenza! Siamo diventati da anni, cani "arraggiati" che abbaiano solo, ma non mordono!

E' di stamattina la notizia presa su quella "lenza" di Facebbùk: che in America hanno fatto una Class Action a una Potente lobby "sigarettara", l'hanno affibbiato 13 miliardi di dollari (più a meno di euro!), da buttarla al lastrico! Qua da noi, tu vai o vieni!? Proclami, bandi di crociata, ma poi come Urbano II°, mi pare da Cava, disse: "Armatevi e partite!". Ho saputo che in Italia (il Potere sempre conservatore, non può essere mai autolesionista! Per la contraddizione che non lo consente, come dice il Maestro!), ho saputo dicevo, che in Italia non ne hanno messa in piedi una di queste "azioni pesanti", perché la legge, filata da quei bravi "ragnoni" filatori di "papàgni" (per non dire ragnatele), ha imbozzolato la procedura con tanti lacciuoli burocratici, che pure il Padreterno si scoccia di metterci mano! Ma poi pensavo, se pur ci riuscissimo a spararla questa botta così dirompente ed efficace, e ammesso pure che vincessimo, tutta quella marea di milioni, dove la va a pigliare l'Alto Calore, a "Panicuocolo"?! A quanto ho seguito un po' sui giornali di carta o di linea (i cosiddetti "onlàin") sta inguaiato malamente!

Responsabili di vertice accusavano deficit di bilanci e sprechi nell'ordine di cento e più milioni, non di lire Renà! Qua l'informatissimo Rino ci deve ragguagliare ed assistere! Come mi vuole pagare un'eventuale causa persa? Sarebbe il collasso totale di un organismo colpito da una tremenda botta di diarrea così inarrestabile e "totalizzante", da ...emettere anche le interiora! E poi... che famo? Ci dobbiamo andare a prendere l'acqua a Cassano oltre che per bere... pure per il "cesso" (pardon!)...e i Cassanesi se ne starebbero o non tornerebbero alle loro orgogliose autodifese fine '700 come ci informa il nostro Scandone...che ci fecero nuovi nuovi? Oppure come per le sicule zone mafiose dove le sorgenti erano proprietà esclusiva dei "possessori", per cui la popolazione era servita dalle autobotti? Ve lo siete scordato?

Quindi, amici miei, affondiamo un po' lo specillo e il bisturi, dietro la provocazione sotto pelle dell'amico e parente Di Cicilia...e ne troviamo delle belle! Ma quello che è devastante nel suo atto d'accusa, è ....il confronto impietoso con Bagnoli! Rino! Ma Cassano te l'ha' scordato!!?? E perché? Tu sacrosantamente fai sta domanda: perché noi come tanti "sciardei" paghiamo mentre Bagnoli (e io aggiungo Cassano) no? A un tiro di buona scoppètta tutti e due??!! Rino, tu hai sparato, forse senza volere una doppietta terribile a botta porcégna (si diceva 'na volta)! E mo' te lo spiego se permetti! Hai toccato un tema di vertice costituzionale!!! Leggi la Costituzione, ad un certo punto dice che i beni assoluti, le risorse primarie del popolo, per la nazione, insomma i fondamentali della vita e per la vita, devono essere gestiti dallo stato, infatti l'abbiamo visto con l'ENEL che significa ENTE NAZIONALE (sottolineo!!!) dell'ENERGIA ELETTRICA. La gestisce lo Stato! Perchè per l'Acqua no? E' meno importante?

Di conseguenza su tutto il territorio nazionale i parametri di pagamento sono uguali democraticamente per tutti, per l'ENEL! Non si verifica questa sperequazione che ti fa venire...non dico altro: il pruritio alle mani! Quello brutto da astinenza venatoria!!! Carenza istituzionale inadempienza istituzionale secondo me! E il Referendun dove cacchio lo mettiamo! Rint'a la sacca? Ha dato un responso inequivocabile che dovrebbe essere cogente come 'na funa 'ngànna per lo Stato! Ma tu vai o vieni?! Come prima, peggio di prima...secondo l'antico motivetto...! Ma la gestione dell'acqua come bene pubblico ti può comportare caro Rino che a Montella la dobbiamo pagare, e salata, mentre a Cassano e a Bagnoli no? Perchè secondo te la bolletta ENEL a Cassano, Montella, Bagnoli si paga con criteri diversi?! Ecco in che stato e...Stato ci troviamo! (Tenuto conto fra l'altro della porcheria in cui sono immersi i bottini di carico, come impietosamente ci fa vedere il "nobile" servizio di Ziviello, per noi dover pagare è come dover subire uno... splàsh di cacca in faccia per ogni bolletta che ci arriva!).

Giusto, sacrosanto quello che Di Cililia osserva! I sindaci! I sindaci è vero! hanno in pugno loro la situazione! In quanto soci dell'ACS! E perchè, come dice, approvano anche l'inapprovabile col... saluto fascista dell'alzata de mano?! Perchè non sollevano perentoriamente e drasticamente il problema!? Ce lo chiediamo tutti, caro Rino! Ma che fai? La rivoluzione da solo? Dovesse scoppiare...(non è mai detto) ...ci guarderemo la mano, non ti preoccupà, e non butteremmo lo scudo, come confessò l'amico Orazio! Ma almeno fu sincero! Ma mo' la sincerità in politica, chi te la dà! Eppure correggimi se sbaglio, che ne saprai sicuramente più di me, un Sindaco ha tuonato ...un sonoro e perentorio NO! Mi pare quello di Montemiletto! E l'acqua se la gestisce per conto suo! Fatto male? O esempio da seguire senza batter ciglio!? Poi se mi permetti, voglio fare un po' di storia (quel poco l'ho dovuta imparare da me, perchè tenevo un genio di filosofia che per spiegarla si mangiava pure l'ora di storia e ne so' uscito ..."rijùno"! Ma santo e benedetto per quello che m'ha dato!...), dicevo, bisogna fare un po' di nostra storia, che non va vista a senso unico, nella notte, dove le vacche, pure quelle pezzate, sono tutte nere!

Caro Renato (scusate se mi ìmbròglio, chè mi rivolgo a tutt'e due!) leggendo la storia, se Cassano, Bagnoli non pagano, lo devono ai loro Sindaci pro tempore, che hanno dimostrato di avere ..."aerostati" come sostanza! Cassano, come mi disse un amico, all'atto del contratto per l'acqua con l'Acquedotto Pugliese (lo volete mette con tutto il rispetto, con l' Alto Calore per dimensione?) IMPOSE, "pena la fine del mondo", la gratuità del servizio per i cittadini! Quindi "si francò" l'acqua! Ricordo che mio padre, un mare d'anni fa, mi disse pure il nome di quel grande e benemerito sindaco di Cassano, che si faceva rispettare il baffo... ma abbiate pazienza, chè la memoria comincia pure a " 'ncarolìsce". E Bagnoli, dove sono stato tanti anni "a fà lo prèstito", le sorgenti se l'è captate per ca...voli suoi! Resistendo vittoriosamente, mi diceva un amico, ai tentativi ricorrenti dell'Ente di zona, di "zucarsi" pure quelle sorgenti nel proprio calderone! Eppure noi, geograficamente, la "produciamo", perchè non è stato imposto a suo tempo, illis temporibus all'Ente, analogo trattamento privilegiato? Vattinvesti...diceva un fiorentino spirito bizzarro...

Mah...Caro Renato, non te la piglià...ca po' nivirìmo...e...mantieniti forte! L'antico compagno Peppo (non metto qua lo stranginomo...se no mi denunziano! Ma tu lo sai!).

Giuseppe Marano

Eraclito e il fiume (di Totoruccio Fierro)
Riflessione del geologo Giuseppe Liotti scaturita ...
 

Comments

No comments made yet. Be the first to submit a comment
Already Registered? Login Here
Guest
Martedì, 15 Ottobre 2019
If you'd like to register, please fill in the username, password and name fields.