Giornale on-line di Giuseppe Marano

Giornale on lineVitto' scusa, ma oggi ci mancava sta provocazione! Su Facebbùc! No' lo devo leggere più! Ma come sai, non mi faccio usare, almeno questa è l'intenzione, lo uso per sgranchirmi un po'...la capo e manovrare un po' le parole Che ci resta? Ma veniamo a noi...Oggi che ti leggo? LA FORNERO ATTACCA DI NUOVO GLI ITALIANI: "Sono scansafatiche

e costano troppo". Scansafatiche no' credo,è eccessivo, ma che costino troppo, non i giovani, che ...purtroppo, son senza lavoro!!!, ma l'infinito apparato impiegatizio, che proprio ai giovani ha tolto il lavoro (=i padri "hanno ucciso" i figli!), se si riferisce alla fitta galassia dei padri occupanti il pubblico impiego, mica ha torto?! Facciamo un pochino di storia. Chi l'ha creata e ci ha guazzato però in questa nebulosa infinita? Ma i partiti de massa del dopoguèra: non solo quella fetente di "Motocrazia Cristiana", cui un lucidissimo politico elargì l'indimenticabile titolo: dalle "maleodoranti gonne"(per la verità ancora ci appesta e ci discrimina negativamente nel mondo civile- almeno europeo- per l'esempio di viscida pratica del potere che ci ha lasciato), ma anche il bel Partito Comunista (guai a toccarlo sto mostro sacro!Rivendica con unghie e con denti la fama di santone intoccabile!) assecondato dagli svelti sindacati, s'è 'arrangiuliato' bene producendo l'apparato partito o sindacal-dipendente più vasto d'Europa! Mi ricordo (adesso mi imbelvisco con me stesso al semplice ricordare, per essermene restato con le mani in mano! Pure io m'ero lasciato narcotizzare dall'inodore veleno andazzo clientelare), mi ricordo...(un ricordo di "casa mia"! La scuola! C'era una bella nutrita categoria di prof. nota sotto la sigla di Docenti DOA. "Che robba" era l'acronimo misterioso? Una favola! Tradotta con asettico-suasivamente infinocchiante linguaggio burocratico= "Dotazione Organica Aggiuntiva". Era un folto numero di docenti DI RUOLO! Che erano restati senza posto. Nelle varie parti d'Italia. Quello che non dicono oggi le teste lucide come palle di bigliardo, patinate da incandescenti combustioni cerebrali, dei sociologi, strateghi del sistema formativo, pedagogisti, economisti (di questi mi meraviglio di più, perchè gli altri facevano il proprio "mestiere") non ne parliamo proprio degli autori del delitto politici e sindacati, che hanno condannato al silenzio la storia (alla "damnatio memoriae"), quello che non dicono oggi, ripeto, per postumo senso di vergogna o di colpa, è che questo esercito docente veniva appoggiato alla scuola dove serviva per la materia specifica (non per tutte!) a sostituire i docenti assenti! Cosa che statisticamente si verificava raramente, sicchè se ne stavano a scuola " 'ngrazia re della Madonna" (quando e se venivano). Mi ricordo addirittura le telefonate che mi facevano imbelvire: "... Prè, com'è la situazione oggi? " (antifona per: "Devo venire?)...Ah mannàggia e parlano pure! Ma il bello non è qua! Attenzione gente acuta alle mie parole cattive o stolte (per Socrate erano la stessa cosa! Chi sa che quel figlio di...non avesse ragione!). Il bello sta qua! Se a Panicuocolo, fuori provincia o fuori regione, si liberava una supplenza di uno, due, sei mesi, un anno! Udite e tremate! Il preside o il provveditore, a seconda la competenza, NOMINAVANO, mentre la "famiglia DOA", se ne stava 'agganciata' (così si diceva in gergo) alla nostra scuola sempre 'ngrazia di Dio, questa volta! Non erano soldi...jettàti? E' un piccolo contributo di memoria personale alla ricostruzione dello spreco italico colossale voluto da una classe politico-sindacale, a voler essere estremamente generosi, quanto meno insipiente e miope o meglio, miopemente egoista, in quanto strafottendosene e pensando ai ca...suoi e dell'immediato, ha...economicamente distrutto l'avvenire ai propri figli! Voi mi dite: Ma la legge che prevedeva? Questo, che quella piccola "casta" era...intoccabile ed inamovibile oltre che ovviamente "illicenziabile" (altro bel neologismo d'époque). Il patto scellerato sottinteso: noi (politici e sindacati, 'nforramo dentro can' e puòrci, e voi ci assicurate a zeffùnno tessere e voti! Vitto': 'O sistema! Insomma la Fornaro, se vuol dire che i partiti di massa clientelari, d'intesa con l'apparato sindacal-occupazionele, hanno prodotto un'ovaturia infinita di accappanti e galoppini (non andiamo lontano, guardiamo le partecipate municipalizzate romane!!! e la nebulosa impiegatizia della Sicilia 26mila anime- re chi....!-) ripeto, la Fornero, se vuol dire che lo stato ha pianificato e privilegiato la strategia (!) di ammortizzatore sociale... nell'arco almeno di mezzo secolo, autovampirizzandosi, cioè, salassando la propria economia, non io, "modestissimus homo" (non "òmmene, perchè al mio casale l' "uòmmini si contano su una mano dalla storia passata!), non io, dicevo, ma la Ragione cartesiana gli dà... ragione! Dov'è però che la Fornero secondo me, piglia la cantonata, la seconda- dopo quella colossale degli esodati (una vera esondazione!)-: sulla prospettiva facilistica della soluzione, pigliamo a capocchia: i 26 mila regionali siciliani (legionari romani ce n'erano di meno!) i 50.000 partecipati municipalizzati e chi...., la massa (o messe?) di "provinciali" delle province da eliminare (ricordo, se la memoria non s'è 'mpurrùta, il plautino Cavalier firmar l'impegno, notaio il cerimoniale Vespa...l'atto di morte delle province!)....ma cara Fornero...dimmi un po', che ne fai di tutta questa innumerevole rispettabile (perchè umana) gente messa in condizione di non far niente? Non credo pensi ad una..... soluzione finale. Brrrrrrrr!Giuseppe Marano
 

Sei personaggi in cerca di.......ricordi 1^ parte ...
RENA', RENA', RENA'.....di Giuseppe Marano
 

Comments

No comments made yet. Be the first to submit a comment
Already Registered? Login Here
Guest
Lunedì, 16 Dicembre 2019
If you'd like to register, please fill in the username, password and name fields.