Dito medio alla telecamera, cartellini timbrati anche a chi è in ferie. Nulla ha scoraggiato i furbetti dell’Asl

{source}<iframe width="450" height="300" src="https://www.youtube.com/embed/uO_LGmniRI4" frameborder="0" allowfullscreen></iframe>
<!-- You can place html anywhere within the source tags -->


<script language="javascript" type="text/javascript">
// You can place JavaScript like this

</script>
<?php
// You can place PHP like this

?>
{/source}La Polizia di Stato di Avellino ha eseguito 21 provvedimenti cautelari di sospensione dal servizio a carico di altrettanti dipendenti dell’Asl di Avellino con funzioni amministrative, mediche e paramediche, per truffa. Secondo quanto emerso dalle indagini, molti dipendenti dell’Azienda Sanitaria Locale di Avellino, appartenenti

a quasi tutte le categorie professionali, si allontanavano dal posto di lavoro più volte al giorno, alcuni di loro anche per diverse ore. Gli assenteisti potevano contare su colleghi 'complici' che timbravano il cartellino per loro.

Durante le indagini effettuate anche con videocamere nascoste gli investigatori hanno rilevato il comportamento di una guardia giurata predisposta alla vigilanza interna, che con un cacciavite ha tentato di rimuovere una delle microcamere nascoste.

Avellino, assenteismo all'ASL: ecco i nomi di tutt...
Presentato a Serino il disciplinare per l'Igp del ...
 

Commenti

Nessun commento ancora fatto. Sii il primo a inserire un commento
Già registrato? Login qui
Ospite
Giovedì, 24 Giugno 2021
Se si desidera iscriversi, compilare i campi nome utente e del nome.

By accepting you will be accessing a service provided by a third-party external to https://www.montella.eu/