Graziano Casalini

Il sud nell'attuale momento della politica liquida di Graziano Casalini

I politici, stanno tutti i giorni a discutere, anche banalmente degli infiniti problemi dell'Italia. In ordine d'importanza e di attualità: il lavoro, le tasse, la giustizia, la scuola, il dissesto idrogeologico, l'immigrazione, il debito pubblico, le infrastrutture principali che cadono a pezzi, la delocalizzazione industriale, per arrivare fino all'acquisto o alla fusione delle più grandi aziende italiane, forse con il fine di eliminare una concorrenza scomoda sul mercato mondiale (vedi il caso ILVA). In tutto questo il sud Italia è quasi sempre fuori dall'attenzione di una classe politica impegnata giornalmente in campagne elettorali per mantenere ed eventualmente aumentare consensi, puntando alle problematiche che interessano maggiormente la pancia e gli interessi immediati dei cittadini, senza un minimo di seria programmazione a lungo termine di cui tutti potremmo beneficiare. Non si va più a votare con in mente un serio ideale, si cambia ogni volta schieramento, o si disertano le urne a secondo di come ci hanno educato, cioè a pensare solo e subito esclusivamente, al nostro tornaconto personale. Così non si andrà mai da nessuna parte, tutto e subito, in una situazione alquanto disastrata come quella del nostro paese, non va bene. Ci vorrà del tempo per riportare nei limiti accettabili la questione economica, congiuntura internazionale permettendo, e non serve affidarsi ogni volta a chi promette mare e monti, eppure, questo lo sappiamo tutti, ciò nonostante continuiamo a illuderci. In pochi anni, abbiamo messo in mano il paese a politici molto bravi, si, ma a mantenere i loro ben remunerati seggi. Dalla fine degli anni della DC, che ha governato l'Italia per molto tempo, si sono susseguiti e finiti brevemente governi guidati da partiti e uomini politici che avevano toccato e anche superato percentuali storiche di consensi, anche e sempre per quel maledetto "tutto e subito", uno dopo l'altro sono caduti dopo pochissimo tempo, quando sarebbero servite legislature più omogenee, non conflittuali e di lunga durata. Il più delle volte, quando una maggioranza va a governare, si da molto da fare, a modificare o addirittura cancellare le leggi approvate dal governo precedente a maggioranza diversa. Il numero eccessivo di governi che si sono susseguiti dagli anni 50 in poi, hanno contribuito per mille e più ragione ad accumulare un debito pubblico enorme, fra i più grandi del mondo. Tutti i governi recenti, hanno le mani legate sui problemi economici, e per non scontentare le varie lobby e le varie categorie di popolazione, continuano a fare leggi di stabilità con coperture fittizie contribuendo ad aumentare le percentuali del debito a suon di miliardi di euro. In queste condizioni, il futuro adesso poco considerato nelle decisioni, non potrà che essere il peggiore che si possa immaginare. Intanto, l'Italia senza l'unione politico-monetaria dell'Europa come grande potenza economica, tecnologica, industriale e agricola, non potrà primeggiare ma neppure competere con le grandi del mondo. La parte del paese che è rimasta più indietro, nonostante gli aiuti europei, è il nostro sud, molto spesso usato dai partiti politici come un vero e proprio serbatoio di voti. La, dove serpeggia la rassegnazione e l'abbandono, si propongono dei miseri contributi assistenzialistici, invece di investire nelle risorse umane, nelle tipicità agroalimentari e nelle bellezze artistiche e paesaggistiche del territorio. E per finire vorrei dire qualcosa su alcuni punti che danneggiano l'economia più di quanto si possa immaginare. La corruzione molto diffusa, in particolare nella costruzione delle opere pubbliche, il fisco, definito come un nemico da parte della maggioranza degli imprenditori, i commerci della droga, una piaga, oggi prevalentemente in mano alle diverse mafie. Se i nostri governanti invece di lavorare quasi esclusivamente per mantenere le loro più che ottime posizioni rispetto alla massa dei cittadini, avessero una visuale più ampia sul futuro del paese forse le cose andrebbero da subito meglio. E aggiungo che avere trascurato il sud, per me, è stato uno dei più gravi errori in cui le classi politiche sono incorse. Un paese a due velocità, dove una parte è fra le più avanzate d'Europa, e l'altra è fra le più arretrate, non potrà che andare sempre male. Allora fino a che la politica non prenderà seriamente atto di tutti questi problemi, non usciremo mai dall'attuale poco piacevole situazione. Negli ultimi giorni, da una popolazione composta da molti anziani, stanno uscendo in tante piazze migliaia e migliaia di giovani, senza simboli politici a manifestare per un modo diverso e più etico di governare, e a favore di una politica rivolta alla salvaguardia dell'ambiente, per evitare gravissime situazioni causate dall'inquinamento e dai cambiamenti climatici. Sono loro quelli a cui sta a cuore il futuro, il partiti e i governi, non potranno e non dovranno non tenerne conto.Graziano Casalini

  165 Hits
  0 Comments
Redazione Montella.eu

Comunicato stampa del Coordinamento Cittadino di MONTELLALIBERA

MONTELLALIBERA, pur a seguito dell’esclusione dalla competizione amministrativa, aveva espresso la disponibilità di fornire il proprio contributo costruttivo a qualsiasi lista avesse vinto le elezioni, nell’esclusivo interesse dei cittadini montellesi.  Tuttavia rispetto a questa disponibilità, da parte dell’attuale maggioranza provvisoria che, grazie alla nostra esclusione, si trova casualmente ad amministrare con grande difficoltà (ahinoi tutti), abbiamo assistito esclusivamente a posizioni di chiusura, arroganza, disprezzo, rancore e denigrazione continua nei confronti della nostra forza politica. Non è gradevole né edificante, infatti, in ogni contesto pubblico e privato, sentire scaricare sempre le responsabilità sulla precedente amministrazione: “PRENDETEVELA CON QUELLI CHE C’ERANO PRIMA” è diventato il ridicolo slogan ripetuto in maniera pappagallesca ai cittadini, quando non si sanno dare risposte ai problemi.Ma approfondiamo qualche questione.

STRADA LARGO GARZANO – SPINELLA E VIA CANALONE ELIMINATEProgrammare le nuove linee guida di propria competenza è legittimo, mentre è scorretto stravolgere, o peggio ancora distruggere, quanto già pianificato con progetti approvati dai predecessori.In tal senso l’eliminazione delle strade già finanziate Largo Garzano – Spinella (€ 201.540,20) e via Canalone (€ 287.354,18) è soprattutto un oltraggio alla dignità dei cittadini dei rioni Serra, Spinella e Torre e di via Canalone, che da decenni attendono queste infrastrutture strategiche e necessarie a garantire l’accesso in sicurezza almeno ai mezzi di emergenza.

OPERE SOSPESE SINE DIEPer non parlare di tutte le altre opere già finanziate che sono state inspiegabilmente bloccate, forse per la tutela di qualche interesse privato a danno dell’interesse pubblico? E parliamo del parco giochi di Tagliabosco (€ 238.006,29) e di via dei Vignali 2° lotto (€ 204.762,58), lavori peraltro già appaltati. E ancora la riqualificazione urbana a misura di pedone di via Michelangelo Cianciulli (€ 999.000,21), il progetto del sistema idrico e fognario (€ 5.332.890,18) e la sistemazione di Piazza dell’Annunziata (€ 100.651,55). Continuando a dormire, si rischia di dover restituire i tanto sudati contributi!

VALLONE SORBITIELLOAltra velleità e scorrettezza del Sindaco è stata quella di autoaccreditarsi, in pompa magna, i recenti finanziamenti della Scuola dell’Infanzia di Campo dei Preti (€ 1.045.000,00) e dei 2 progetti, per complessivi € 1.500.000,00, relativi alla messa in sicurezza del Vallone Sorbitiello. Ma casualmente dimenticava di aggiungere che tali fondi derivano da progetti presentati già da alcuni anni dall’Amministrazione Capone. NUOVI DEBITIMa il danno maggiore che aspetta i cittadini montellesi è l’irresponsabilità nell’aumentare ancora l’indebitamento: infatti dopo 10 anni di riduzione del debito di 3 milioni di euro, si riapre la stagione dei mutui: pronto un nuovo debito da € 911.975,58 per l’adeguamento del campo sportivo, che pagheranno comodamente i cittadini montellesi nei prossimi 20-30 anni!

Di fronte a questi scenari, MONTELLALIBERA, che il Sindaco evidentemente stenta a riconoscere, ma che rappresenta una buona fetta della popolazione montellese, è fortemente preoccupata per il futuro della nostra amata Montella, che in pochi mesi ha fatto già tanti passi indietro in molti ambiti. Non vediamo visione politica, non apprezziamo programmazione, non scorgiamo responsabilità nell’amministrare la cosa pubblica, ma si denotano esclusivamente lentezza, tracotanza, disinteresse e indisponenza, anche nei confronti dei cittadini che chiedono informazioni a tutela dei loro diritti.MONTELLALIBERA, rispetto alla presente denuncia, rinnova l’invito ad un confronto pubblico per chiarire i comportamenti trasversali che stanno penalizzando, per ritardi, stravolgimenti e negligenze, la programmazione avviata, in danno della Comunità montellese.Cari concittadini, vi assicuriamo che continueremo a vigilare e a far sentire la nostra voce, per denunciare le storture e le ingiustizie che si consumano nei confronti della nostra popolazione.

Continue reading
  481 Hits
  0 Comments
Redazione Montella.eu

Comunicato stampa Montellalibera

ANTONIO ZIVIELLO (MONTELLALIBERA): LA SAGRA DELLA CASTAGNA NON DIVENTI LA SAGRA DEL PALLONCINO, MONTELLALIBERA AL FIANCO DEGLI STANDISTI MONTELLESI PENALIZZATI Ancora non ha avuto inizio la 37a edizione della Sagra della Castagna I.G.P. di Montella, evento cresciuto a dismisura per qualità, organizzazione e presenze durante i mandati delle Amministrazioni Capone, e già montano le polemiche per il nuovo corso.A sostenerlo è l’ex vicesindaco di Montella, Antonio Ziviello, che, raccogliendo le istanze di tanti standisti e professionisti del settore, dichiara:

“Innanzitutto stiamo assistendo a costi di gestione ed organizzazione in alcuni casi inspiegabilmente triplicati, affidamenti dei servizi a ditte esterne, trascurando in buona parte le aziende ed i professionisti locali. E ultime due ciliegine sulla torta:1) l’affidamento della gestione dei parcheggi a una ditta di Maglie (Lecce), con buona pace dei giovani e delle associazioni del territorio, pur tanto decantati ed illusi nella scorsa campagna elettorale;2) la genialata della presenza delle giostre, che proprio nulla hanno a che vedere con lo sviluppo del territorio, con le tipicità locali e con la tipologia di evento che è la Sagra e che, invece, sottrarranno alla vera manifestazione tempo e risorse da parte dei visitatori”.Quale forza politica fortemente radicata sul territorio e tra la gente comune, vigileremo e denunceremo sempre le storture amministrative che penalizzano fortemente i nostri concittadini e ci auguriamo soprattutto che un evento cresciuto tanto nel corso degli anni, fiore all’occhiello del nostro comprensorio, non venga snaturato e ridotto alla stregua di una Sagra del Palloncino, esclusivamente un bancomat per ditte e fornitori di servizi e intrattenimenti non di Montella”.

  643 Hits
  0 Comments
Redazione Montella.eu

COMUNICATO STAMPA - Consiglieri di minoranza del Cpomune di Montelòla

I consiglieri di minoranza del comune di Montella, a seguito delle notizie stampa relative alla presunta infilitrazione di organizzazioni criminali all'interno del tessuto sociale ed economico Montellese, nell'interesse del bene comune e del buon nome della nostra cittadinanza, chiedono al Sindaco la convocazione straordinaria ed urgente di un Consiglio Comunale al fine di discutere su fatti che a nostro avviso, richiederebbero ben altro stile di responsabilità da parte dei rappresentanti istituzionali e politici locali.Montella, 19/10/2019

  903 Hits
  0 Comments
Redazione Montella.eu

Comunicato stampa "Montella libera "

FERRUCCIO CAPONE (MONTELLALIBERA): FINANZIAMENTO DELLE RETI IDRICHE A MONTELLA FRUTTO DI UN LAVORO INIZIATO NEL 2012 E CONCLUSO NEL MARZO 2019, NESSUN MERITO DELLA NUOVA AMMINISTRAZIONE

A proposito del finanziamento ottenuto per il riammodernamento delle reti idriche del Comune di Montella, è bene precisare che il contributo deriva dal lavoro delle giunte a guida MONTELLALIBERA che già nel 2012, quando il Sindaco Capone era vicepresidente dell’ATO Calore Irpino, avevano stilato un elenco di lavori da effettuare sulle reti acquedottistiche comunali, da inserire nel Piano d’Ambito. Il procedimento è proseguito, poi, con il nuovo Ente Idrico Campano (EIC) che ha richiesto al Comune una lista degli interventi prioritari e infine nel marzo 2019 la Regione Campania ha individuato, tra gli altri, il Comune di Montella quale beneficiario del finanziamento di tali interventi per un importo di € 1.648.231,00.Soddisfazione per il risultato viene espressa dall’ex Sindaco di Montella Ferruccio Capone, che dichiara:“Mi sento di ringraziare per il lavoro profuso il Responsabile del Settore Tecnico Arch. Di Nardo, il Presidente dell’ATO Calore Irpino Prof. Colucci, l’EIC nelle figure del Presidente Dott. Mascolo, del Direttore Generale Prof. Belgiorno e del Responsabile del Distretto Ing. Montano, oltre al nostro concittadino Fulvio Bonavitacola per aver confermato l’impegno della Regione Campania nello stanziamento dei fondi. Oggi leggiamo dichiarazioni ambigue con le quali vengono timidamente profilati presunti meriti da parte dell’attuale amministrazione comunale, ma bisognerebbe, piuttosto, avere l’onestà intellettuale di ammettere chi ha lavorato per portare a casa questo ennesimo finanziamento per la nostra cittadina. Cari amministratori potete gonfiarvi il petto quando porterete nelle casse comunali fondi per nuovi progetti da voi presentati e in questo caso saremo ben lieti di applaudirvi. Per adesso e per molto tempo ancora godetevi i frutti del lavoro dell’Amministrazione Capone e siate più umili e garbati nel rappresentare correttamente la realtà alla cittadinanza”.

  418 Hits
  0 Comments
Redazione Montella.eu

Nota Montellalibera del 31 luglio 2019

MONTELLALIBERA, con lo spirito di impegno che ha sempre avuto e nell’interesse della comunità tutta, continua la sua attività di controllo attivo sull’operato amministrativo, verificando fatti e atti, e rendicontandoli ai cittadini con trasparenza e coerenza.La commiserazione e l’arrampicarsi sugli specchi appartengono a coloro che non sanno risolvere i problemi dei cittadini. E su questo, purtroppo, va rilevato che la nuova amministrazione è partita decisamente con il piede sbagliato! Spieghiamo qualche punto.1) BANDO DI SELEZIONE DI UNO SPECIALISTA IN PROJECT FINANCING, IN PROGETTI DI FINANZIAMENTO E FONDI EUROPEI E URBANISTICASi precisa che il bando è stato organizzato nella piena autonomia degli uffici competenti, avvalendosi anche dell’ausilio di una società esterna qualificata per la stesura. Pertanto qualsiasi allusione o tentativo di addebito alla precedente amministrazione è scorretto e fuori luogo e non giustifica minimamente la modifica apportata al bando, che si ritiene illegittima e che potrà solo produrre ricorsi e/o annullamento dello stesso bando.Del resto l’abitudine a denigrare, infangare e diffondere false notizie sull’operato dell’amministrazione Capone, anche con solerti denunce alle autorità giudiziarie, è vezzo diffuso del Sindaco Buonopane e di parte della sua maggioranza. In particolar modo nell’ultimo consiglio comunale del 25 luglio 2019, infatti, il Sindaco ha impiegato larga parte del tempo a scaricare colpe sui suoi predecessori, senza considerare che la campagna elettorale è finita e sarebbe stato più edificante discutere di programmazione e progetti.2) VERTEGLIA MATERProbabilmente era necessario annacquare anche il bluff dell’evento Verteglia Mater 2019, utilizzato come leitmotiv della propria campagna elettorale e misteriosamente ritirato, ufficialmente per questioni burocratiche e ambientali, ma realmente per cosa? C’è altro che i cittadini non sanno e che dovrebbero conoscere, con particolare riferimento alla rendicontazione dell’edizione 2018? Con molta fantasia nel 2018 sono state addebitate addirittura colpe all’amministrazione Capone, che diede tutte le autorizzazioni possibili e necessarie, chiedendo esplicitamente il rispetto dell’ambiente ed un adeguato piano di sicurezza, prescrizioni entrambe disattese, senza, poi, voler entrare nel merito delle lamentale degli operatori partecipanti a vario titolo.3) ALLOGGI DI EDILIZIA RESIDENZIALE PUBBLICAAnche in questo caso si è voluto speculare, accusando la vecchia amministrazione di aver consegnato le abitazioni in prossimità delle elezioni, prive di allacciamenti ai pubblici servizi, accatastamenti e agibilità. Tutte questioni che erano già state definite e concordate dall’amministrazione Capone con le società di servizi Enel, Alto Calore e 2i Rete Gas, alle quali bisognava solamente trasferire la necessaria documentazione.A tutto ciò, purtroppo, non si è più dato seguito, istigando persino gli aventi diritto a scaricare le responsabilità gestionali sulla precedente amministrazione. Al contrario in 2 mesi si è assistito solo a balletti, inerzie, ritardi e bugie, mentre gli stessi cittadini ancora aspettano invano un diritto consolidato dalla pubblicazione delle graduatorie definitive stilate dall’IACP di Avellino.La capacità amministrativa si dimostra con l’impegno diretto e costante al servizio della gente, ora per ora e giorno per giorno, per portare a casa risultati certi e immediati per la comunità, altro che discreditare e cercare capri espiatori; piuttosto si guardi avanti a nuovi e prestigiosi obiettivi!Se necessario, e quando volete, siamo sempre disponibili ad un chiarimento pubblico per spiegare la realtà dei fatti.Il Coordinamento Cittadinodi MONTELLALIBERA

  530 Hits
  0 Comments
Redazione Montella.eu

Resoconto amministrativo 2014 - 2019

Questo opuscolo nasce dalla necessità di informare la cittadinanza, nella maniera più dettagliata possibile e con dati certi, di quanto realizzato in questi ultimi anni dall’amministrazione Capone e dalla compagine amministrativa di Montellalibera.Molto spesso tante attività sono state poco pubblicizzate e non portate sufficientemente all’attenzione dell’opinione pubblica e, pertanto, si intende lasciare alla popolazione una certificazione del lavoro svolto e dell’eredità milionaria lasciata alla nuova amministrazione.Agli oltre 40 lavori ultimati e in corso di completamento per circa 32 milioni di euro, si aggiungono i ben 18 cantieri appena iniziati o da avviare nei prossimi mesi, per quasi 12 milioni di euro, che cambieranno decisamente il volto al nostro territorio. Ci auguriamo che possano essere portate avanti con fermezza e determinazione soprattutto quelle opere strategiche attese e richieste a gran voce dalla cittadinanza, quali l’adeguamento del sistema fognario, via Michelangelo Cianciulli, via dei Vignali e la strada di collegamento largo Garzano – via Spinella, senza cedere all’interesse di pochi a discapito dei tanti, con il rischio di restituire i finanziamenti ottenuti.

Con forte amarezza per le tristi vicende che hanno visto l’esclusione della nostra lista dalla competizione elettorale, scrivendo una pagina di storia indegna per la democrazia e la libertà della nostra cittadina, auguriamo ai nostri successori di proseguire nell’impegno amministrativo con altrettanta dedizione e attaccamento verso la nostra comunità, e senza creare ulteriore indebitamento, dopo il risanamento di quasi 3 milioni di euro (oltre interessi) degli ultimi 10 anni. Con la coscienza di aver ottemperato al nostro mandato ed al nostro ruolo ogni singolo giorno, con amore e orgoglio da veri montellesi, vi abbracciamo uno per uno, assicurandovi che la squadra di Montellalibera resterà in campo al fianco della gente, vigilando attentamente sull’evolversi dei lavori pianificati e sulla corretta azione politico-amministrativa, ma soprattutto pronta a scrivere ancora pagine gloriose per il nostro amato paese. Buona fortuna MONTELLA!

 

 

  402 Hits
  0 Comments
Redazione Montella.eu

TERMINIO CERVIALTO: MONTELLA TORNA IN GIUNTA CON ANGELA MARANO. BUONOPANE: DI NUOVO PROTAGONISTI NELLA GESTIONE DEGLI ENTI SOVRACOMUNALI

Sindaco Montella con cons MaranoMontella, 23 giuno “Con la nomina della consigliera Angela Marano ad assessore alla Comunità Montana Terminio Cervialto, il Comune di Montella torna ad essere protagonista nella gestione degli enti sovracomunali. È la svolta che avevamo auspicato in campagna elettorale ed è il primo risultato che portiamo a casa nell’interesse dell’intera comunità. Nei prossimi mesi continueremo a muoverci in questa direzione per far sì che Montella torni a

Continue reading
  384 Hits
  0 Comments
Redazione Montella.eu

Comunicato stampa di Sinistra Italiana Montella

selIl circolo di Sinistra Italiana “E. Berlinguer” di Montella esprime piena soddisfazione per il risultato elettorale conseguito dalla coalizione di centro-sinistra “Bene Comune”. La vittoria è il frutto di una campagna elettorale condotta all’insegna del ritorno alla politica, dunque di una campagna sostenuta e supportata da un programma pensato con una prospettiva a lungo termine e costruito secondo una effettiva realizzabilità. Ma l’esito, non affatto scontato, della votazione è da attribuire anche alle 13 persone

Continue reading
  703 Hits
  0 Comments
Redazione Montella.eu

Speciale elezioni 2019 Montella - AGGIORNATI AL 28/05/2019

Elezione per il Sindaco e il Consiglio Comunale - 26 maggio 2019 Sez. 1Sez. 2Sez. 3Sez. 4Sez. 5Sez. 6Sez. 7Totali Elettori Maschi6556556836416576936754.659Elettori Femmine6566406666526407136614.628Totale Elettori1.3111.2951.3491.2931.2971.4061.3369.287 Votanti Maschi3343723483733403473442.45852,76%Votanti Femmine3463443433743353553212.41852,25%Totale Votanti6807166917476757026654.87652,50% % Votanti51,87%55,29%51,22%57,77%52,04%49,93%49,78%52,50%  Lista Civica per il Cambiamento Musano3453233323172722772802.14644,01%Bene Comune Buonopane 3013423023513633783202.35748,34%Totale voti validi6466656346686356556004.50392,35% Schede bianche101725251720171312,69%Schede nulle243432542327482424,96%Schede contestate000000000,00% Totale complessivo6807166917476757026654.876100,00%

 Daniele, Carmine ..............un abbraccio dalla REDAZIONE

 

 

  9419 Hits
  7 Comments
Redazione Montella.eu

Lista Civica sospende qualsiasi iniziativa pubblica relativa alla campagna elettorale

Siamo addolorati per la scomparsa di Rosetta Pizza e preoccupati per le condizioni del ragazzo. La tragedia di stamattina in viale San Francesco ci lascia senza parole. Ed è per questo che, nell'esprimere vicinanza alle famiglie coinvolte, comunichiamo la sospensione di qualsiasi iniziativa pubblica relativa alla campagna elettorale.

  505 Hits
  0 Comments
Redazione Montella.eu

MONTELLA - LUTTO PIZZA, BUONOPANE: BENE COMUNE NON TERRA' COMIZI NE' MANIFESTAZIONI

"La scomparsa così prematura e così tragica di Rosetta Pizza, mi colpisce e mi addolora profondamente. Un dolore ulteriormente acuito dal rapporto di amicizia che mi lega da tempo alla sua famiglia. Per quanto ci riguarda non possiamo che interrompere qui la campagna elettorale." Lo afferma Rizieri Buonopane, candidato a sindaco della lista Bene Comune. "In una comunità in lutto - aggiunge Buonopane - riteniamo di non tenere più nessun comizio né alcuna uscita pubblica. Tutti i candidati di Bene Comune si uniscono al dolore del papà, Gianni, della mamma Danila e della sorella Luana."

  606 Hits
  0 Comments
Redazione Montella.eu

Lista civica per il cambiamento - Invito al convegno

23 05 2019 Lista CivicaGiovedì 23 Maggio ore 19,00 presso il ristorante Zia Carmela  interverranno oltre ai candidati: AVV. GIUSEPPE DE MITA - ON. CORRADO MATERA. si parlerà di turismo e territorio -

Continue reading
  252 Hits
  0 Comments
Redazione Montella.eu

MONTELLA: 23 maggio Fulvio Bonavitacola e Carlo Iannace con Buonopane con Bene Comune

23 05 2019 Bene comuneAncora esponenti delle istituzioni regionali a Montella accanto alla lista 'Bene Comune', che domani, giovedì 23 maggio, alle ore 19.00, incontrerà nuovamente gli elettori.  A supporto della compagine che vede Rino Buonopane candidato a sindaco, interverranno presso il Piper Events di via Cianciulli, il vice Governatore della Campania, Fulvio Bonavitacola, e l'onorevole Carlo Iannace, Consigliere regionale e medico particolarmente impegnato sul versante della prevenzione, della lotta contro i tumori e

Continue reading
  257 Hits
  0 Comments
Redazione Montella.eu

Comunicato Stampa Antonio Ziviello

Comunicato 02 Stampa ZivielloDopo essere stati chiamati ancora una volta in causa, tengo a precisare che Montellalibera ha espresso inequivocabilmente ed in maniera pubblica la sua posizione di neutralità rispetto alla contesa elettorale montellese. Al netto delle posizioni assunte a titolo personale da singoli, la COERENZA di Montellalibera RIMANE e chiedo ancora una volta rispetto per un elettorato che non potrà mai confondersi in un fronte o nell’altro. Si evitino, pertanto, speculazioni e

Continue reading
  558 Hits
  0 Comments
Redazione Montella.eu

Presentazione programma Lista Civica per il cambiamento Candidato Sindaco : Carmine Musano

 

  604 Hits
  0 Comments
Redazione Montella.eu

Diretta piazza Bartoli Ferruccio Capone e Antonio Ziviello incontrano la popolazione per un resoconto amministrativo

  897 Hits
  0 Comments
Redazione Montella.eu

DIRETTA BENE COMUNE: in piazza Bartoli Buonopane delinea il programma , " Diremo cosa vogliamo realizzare e come intendiamo farlo "

 

  730 Hits
  0 Comments
Redazione Montella.eu

Comunicato stampa Lista civica per il cambiamento

17 05 2019 Commercianti 01Proseguono senza sosta gli incontri della Lista civica per il cambiamento con Carmine Musano candidato sindaco. Alla presenza di una folta delegazione di rappresentanti delle attività commerciali si è affrontato uno dei temi più importanti per l’economia locale: il commercio.  Come già ampiamente accaduto nei precedenti incontri con altre associazioni, Musano è stato molto disponibile ad ascoltare le esigenze dei cittadini, garantendo la massima disponibilità ad

Continue reading
  495 Hits
  0 Comments
Redazione Montella.eu

Bene comune incontra i commercianti, Buonopane: sottoscriviamo il memorandum di impegni. Istituiremo un tavolo permanente di consultazione con tutte le associazioni di Montella.

Buonopane Candidato smoll vertMontella, 16 mag - "Durante l'incontro che ieri la lista 'Bene Comune' ha avuto con l'Associazione dei commercianti, abbiamo sottoscritto tutti gli impegni indicati nel Memorandum che ci è stato sottoposto. Noi, tuttavia, andiamo oltre, assumendo l'impegno di istituire un tavolo permanente che veda insieme tutte le associazioni montellesi e che con regolarità, alla vigilia delle

Continue reading
  318 Hits
  0 Comments