ARRESTATO UN ALLEVATORE PER DETENZIONI ABUSIVA DI ARMI

ALLEVATOREI Carabinieri della Stazione di Montella hanno sottoposto agli arresti domiciliari un pluripregiudicato, che dovrà espiare quasi un anno di reclusione. L’uomo, un allevatore montellese oramai 75enne, aveva iniziato la sua carriera"” nel lontano 1974 quando era stato tratto in arresto e condannato per porto abusivo di arma; aveva poi continuato a delinquere, rendendosi responsabile di reati come tentato omicidio e rapina ma

anche piccoli furti, danneggiamenti e, svariate volte, di introduzione delle sue mucche nei terreni altrui.

Negli 2012, i Carabinieri della Compagnia di Montella avevano denunciato l’allevatore alla Procura della Repubblica di Avellino perché trovato in possesso di un caricatore completo di munizioni per pistola cal 7,65 nonché di altre munizioni dello stesso calibro (circa un centinaio) che custodiva all’interno della sua autovettura. All’esito di successiva perquisizione domiciliare venivano altresì rinvenute decine di cartucce cal. 9, anch’esse sempre illegalmente.

Per questo motivo, al termine del procedimento penale, è stato condannato ad un anno di reclusione; l’Ufficio di Sorveglianza di Avellino emetteva quindi l’ordinanza con la quale disponeva l’espiazione della pena in regime di detenzione domiciliare, anche alla luce dell’età del destinatario del provvedimento. Nella giornata di ieri i militari della Stazione di Montella hanno dato esecuzione al provvedimento restrittivo.

Dopo le formalità di rito, l’arrestato è stato tradotto presso il proprio domicilio, dove salderà il suo debito con la giustizia.

DA OTTOPAGINE

Da Norristown Margie Volpe
Iacopo Porcelli premiato studente di eccellenza al...
 

Commenti

Nessun commento ancora fatto. Sii il primo a inserire un commento
Già registrato? Login qui
Ospite
Giovedì, 24 Giugno 2021
Se si desidera iscriversi, compilare i campi nome utente e del nome.

By accepting you will be accessing a service provided by a third-party external to https://www.montella.eu/