Video e foto di Montella del terremoto 1980 trentanove anni dopo ................

23 11 1980 video terremoto

Terremoto 80 Logo 02Chi c'era, quel 23 novembre del 1980 ricorderà per sempre l'ora del terremoto, le 19:34. E cosa faceva in quel momento. A quei tempi i canali tv si contavano sulle dita delle mani e a quell'ora la Rai trasmetteva un tempo di una delle partite della serie A giocate nel pomeriggio. Chi ne aveva approfittato per una gita fuori porta non poté non notare l'anomalia di una giornata calda, troppo calda per quella stagione. La terra tremò in Campania e Basilicata, con epicentro in Irpinia, per circa 90 interminabili secondi.

Montella 1980

Un minuto e mezzo che rase al suolo interi paesi provocando circa 3000 morti, 9000 feriti, 300 mila senza tetto e 150 mila abitazioni distrutte, interi paesi isolati per giorni. Oggi, a 35 anni di distanza, il ricordo di quella giornata e delle settimane che seguirono, caratterizzate da uno Stato impotente dinanzi al disastro, incapace di coordinare i soccorsi, tardivi e insufficienti nonostante lo sforzo immenso messo in campo dai volontari, è tutt'altro che sbiadito. Dei 119 comuni irpini, furono 99 quelli che riportarono danni alle strutture. Montella 1980 087

Come resta la scossa data dall'arrivo suoi luoghi della tragedia dell'allora Presidente della Repubblica Sandro Pertini e una prima pagina del quotidiano Il Mattino entrata nella memoria collettiva con l'appello "Fate presto". Oggi, a 35 anni di distanza, dopo sprechi e inchieste, l'Irpinia non conserva se non in minima parte le tracce di quel disastro. Cosi' come la Basilicata dove è stato ricostruito il 90% circa delle abitazioni private (con "punte" del 100% a Balvano, nel Potentino, uno dei centri più colpiti dal sisma con 77 vittime) con un finanziamento complessivo di circa 4.840 miliardi di lire (circa 2,5 miliardi di euro).

Montella 1980 082

Lo Stato mise in campo anche un robusto piano per la realizzazione di nuove infrastrutture e aree industriali, con uno stanziamento di circa 13 mila miliardi di lire (circa 6,7 miliardi di euro): 13 in Campania e sette in provincia di Potenza (Baragiano, Isca Pantanelle, San Nicola di Melfi, Tito, Viggiano, Valle di Vitalba, Balvano - a cui si aggiunge quella di Nerico, a cavallo con l'Avellinese). Nelle aree industriali si insediarono centinaia di imprese (un'ottantina delle quali in Basilicata); molte ebbero vita difficile e ormai sono chiuse senza dare continuità a quel progetto di ricostruzione e sviluppo che il legislatore aveva immaginato per il "cratere" del terremoto e i territori che lo circondavano.

Montella 1980 004

Montella 1980 005

Montella 1980 006

Montella 1980 007

Montella 1980 010

 

Montella 1980 011

Montella 1980 012

Montella 1980 013

Montella 1980 015

Montella 1980 016

Montella 1980 017

Montella 1980 018

Montella 1980 019

Montella 1980 020

Montella 1980 021

Montella 1980 022

Montella 1980 023

Montella 1980 024

Montella 1980 025

Montella 1980 026

Montella 1980 027

Montella 1980 028

 

Montella 1980 029

Montella 1980 030

Montella 1980 031

Montella 1980 032

 Montella 1980 033  Montella 1980 034

 Montella 1980 035

Montella 1980 036

Montella 1980 037

Montella 1980 038

Montella 1980 042

Montella 1980 043

 Montella 1980 045

Montella 1980 046

Montella 1980 047

Montella 1980 048

Montella 1980 049

Montella 1980 050

 Montella 1980 051

Montella 1980 052

Montella 1980 061

Montella 1980 063

Montella 1980 064

Montella 1980 065

Montella 1980 066

Montella 1980 067

 Montella 1980 068

Montella 1980 069

Montella 1980 070

Montella 1980 071

Montella 1980 072

Montella 1980 073

Montella 1980 074

Montella 1980 075

Montella 1980 076

Montella 1980 077

Montella 1980 078

Montella 1980 079

Montella 1980 081

Montella 1980 085

Montella 1980 086

Montella 1980 084

 

 

 

 

Tragedia sfiorata, ragazzo investito all'uscita da...
Quando si dice prevenzione .....di Angelo Capone
 

Comments

No comments made yet. Be the first to submit a comment
Already Registered? Login Here
Guest
Venerdì, 06 Dicembre 2019
If you'd like to register, please fill in the username, password and name fields.