De_StefanoVinicio De Stefanoè nato a Montella il 28.12.1942 e svolge la sua attività a Montella (AV), ha uno studio in Napoli alla Via Luca Giordano n. 164. Ha studiato presso il liceo artistico “F. Palazzi” di Napoli, sezione pittura, ove è stato allievo prediletto dei maestri Girosi, Striccoli e Verdecchia. Artista precoce già nel 1955 da studente vede le sue opere scelte dalla sua scuola esposte al Palazzo Reale di Napoli e successivamente premiato anche dall’Accademia di Belle Arti di Firenze per il disegno architettonico. Ha perfezionato i suoi studi presso “La scuola del nudo dell’ Accademia di Belle Arti“  di Napolistringendo, un rapporto privilegiato di stima ed amicizia con i maggiori maestri dell’epoca. Dopo il 1968 effettua lunghi viaggi di studio in Italia e vive anche una positiva esperienza presso il mondo artistico parigino, essendo stato prescelto come esponente Regionale a rappresentare la “Rassegna d’ Arte Europea” di Parigi.

 La tecnica del noto maestro montellese è impressionismo ottocentesco di scuola napoletana. Paesaggi, volti di donne, bambini, immagini di vita quotidiana sono i temi prediletti dal De Stefano e le sue molteplici opere son degne dello sguardo attento di chi apprezza l’arte. Questi ha attirato le attenzioni di insigni critici d’arte per le sue opere. Tra le tante, la critica di N. D’Antuono: “Come Renoir, ama dipingere donne che sono la grazia della sua tavolozza cromatica. Dotato di un’ottima sintassi linguistica e di una grande padronanza dei mezzi espressivi, in una decantazione delle correnti precedenti, s’impone con un linguaggio nuovo. Il paesaggio campestre, gli scorci, il quotidiano, il cicaleccio alitano nella dimensione magica del reale“.